MASSERIA LIBERATORE

E’ immersa nel verde anche se si trova in riva al mare, fra i profumi degli agrumeti e gli ulivi millenari. L’ambiente è protettivo, l’atmosfera è familiare anche per il turista che arriva da lontano. Non esiste un menù “canonico”, i maseria liberatoreproprietari Carlo Mantuano e sua moglie Lina si avvalgono di uno staff giovane, cordiale e competente. La struttura è in attività dal 2004, “Liberatore” deriva dall’originario nome catastale del terreno, una piccola contrada della piana di Mattinata, nel cuore del Parco Nazionale del Gargano.

L’ambiente interno è molto spazioso, nei mesi estivi e primaverili si può mangiare anche all’esterno, fra gli ulivi, ma i posti (che potrebbero raddoppiare) rimangono rigorosamente invariati, non più di 80 i coperti, per poter garantire sempre e comunque la continuità eccellente del servizio. In cucina il giovane chef del luogo, Leonardo Armillotta, propone un menù ricco e vario: i piatti, sia di terra che di mare, sono abbondanti e rispecchiano fedelmente le tipicità del territorio secondo la stagionalità.

Fra le tante proposte il tortino di zucchine e gamberi, la calamarata (è un tipo grano arsodi pasta) con vongole, cozze e pomodori secchi. Da non perdere le orecchiette di “grano arso” (processo di tostatura del grano, nei campi, solo nella zona del Tavoliere) con pomodorini, fiori di zucca e formaggio caprino.

I proprietari sono anche produttori di olio e di altri ortaggi e verdure proposte nei menù. La masseria dispone di un lido attrezzato per i mesi estivi ed...

Leggi tutto ...

La MasterChef 2013 al Fooxia di Roma per un ciclo di cooking-show


masterchef Da maggio, nel nuovo spazio al Ghetto romano,  esibizioni di Tiziana Stefanelli con cene-spettacolo aperte al pubblico

 Un nuovo spazio nella capitale per organizzare eventi legati all’eno-gastronomia, il Fooxia. Una nuova Masterchef, la vincitrice dell’omonimo talent-show per l’Italia, edizione 2013, finalmente ha trovato la sua casa per mostrare dal vivo, abbattendo ogni barriera da piccolo schermo e social-media, la sua abilità in cucina. Il risultato di questo fortunato incontro è stato presentato da Fabio Bongianni , proprietario e gestore del Fooxia, e Tiziana Stefanelli, la grintosa ed intraprendente avvocatessa che ha trionfato nella finale del noto programma dedicato ai fornelli.

Dal vivo l’avvocato-chef Tiziana si è esibita...

Leggi tutto ...

ALBA D’ORO A MILANO, IL GUSTO DI UN TEMPO

 

Prosciutto tagliato a mano e porzioni abbondanti

Il ristorante di via Morgagni è del 1906, un locale storico toscano a Milano. Ma la città meneghina può assaporare una nuova «Alba D’Oro» con la neo-gestione condotta da Silverio Stefanini - toscano d.o.c. e figlio d’arte – ed il suo socio Edoardo di origini calabresi. Il locale centenario ha conservato le caratteristiche di allora, sembra quasi un rifugio per viandanti, una sosta obbligata in cui l’oste accoglieva i suoi ospiti. Ancora oggi, seppur ritinteggiato e ripulito, si respira quell’aria di antico e genuino, semplice ma essenziale, dove la differenza la fanno i dettagli, come una efficiente cucina a vista, piatti solo con materie prime a preferenza biologiche o di provenienza...

Leggi tutto ...

CASCINA CAREMMA, un viaggio sensoriale tra ricordi e sapori

caremma

Sono tante le caratteristiche che rendono questo ristorante unico. Prima di tutto la location. Perchè non si può parlare del ristorante senza descrivere il contorno in cui è collocato. Cascina Caremma di Besate (mi) è una struttura antica, rurale ma efficientissima, dal sapore di tradizione e rispetto per la natura con uno sguardo alla sperimentazione e concretezza (c’è addirittura una Spa). E’ stato infatti il primo avamposto turistico e culturale nel Parco del Ticino. Tutto questo nasce da un’idea degli attuali proprietari, Gabriele Corti e sua moglie Chiara che, 25 anni fa, acquistarono il fondo di 36 ettari. Le origini sono di gran lunga più antiche e gli ettari arrivavano a 1500, appartenne anche ai Visconti di Modrone. Immersa nel...

Leggi tutto ...

Ristorante Le Casino di Morges

svizzera1 giugno 049 Morges, un delizioso paesino sulle rive del lago Ginevra. Elegante e semplice, sobrio e piacevole al tempo stesso: sia il paese che uno dei molti ristoranti circostanti il lago.

Il Casinò ha qualcosa in più, e il nome inganna, perché non si tratta di una sala da gioco ma una petite maison comunale che include il ristorante, un lounge-bar, una magnifica terrazza affacciata sull’imbarcadero, una sala belle epoque, un giardino per l’estate e addirittura un teatro del ‘900, tutto all’interno di questo maestoso palazzo d’epoca. Gli arredi sono classici e sobri, diverse le sale dove poter mangiare (oltre 150 i coperti all’interno, raddoppiano in estate all’aperto).

I...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....