DANIELA MASTROBERARDINO È LA NUOVA PRESIDENTE DELLE DONNE DEL VINO

 

Consegnato il simbolico campanellino dalla Presidente uscente DONATELLA CINELLI COLOMBINI

Donne del Vino nuovo Consiglio 2023 2025

GUIDERÀ L’ASSOCIAZIONE PER IL TRIENNIO 2023-2025

Daniela Mastroberardino è la nuova presidente dell’Associazione Nazionale Le Donne del Vino. Produttrice campana, amministratore ed export manager dell’azienda Terredora a Montefusco (Avellino), ha ricevuto l’incarico oggi dal nuovo Consiglio direttivo. La presidente uscente Donatella Cinelli Colombini, che ha retto l’Associazione per sette anni portando le socie a oltre quota mille, le ha consegnato il simbolico campanellino.

«È tempo di guardare avanti – ha detto Mastroberardino appena eletta - senza dimenticare questi quasi 35 anni di eredità che ci vengono consegnati e che sono frutto del lavoro di tutte noi donne del vino, ma, in particolare, delle presidenti che mi hanno preceduto e che tanto hanno profuso, ognuna di loro con il proprio tratto distintivo. Un ringraziamento per tutte alle tre Presidenti che conosco meglio: Pia Donata Berlucchi, la prima presidente al cui fianco ho lavorato, alla mia conterranea Elena Martusciello, con cui ho condiviso tanti degli inizi della mia vita associativa, e a Donatella Cinelli Colombini, da cui ricevo il testimone dopo 7 anni straordinari».

E ha annunciato: «La strada tracciata è divenuta familiare a tante di noi, a tutte quelle socie che hanno dedicato tempo e energie per rendere...

Leggi tutto ...

DOC Pantelleria: dal primo gennaio fascetta di stato




Tutela, tracciabilità e qualità nel segno di un percorso di crescita intrapreso da ormai 25 anni dai vini di Pantelleria
pantelleria
A partire dal 1° Gennaio 2023 le fascette di stato accompagneranno tutte le bottiglie del Consorzio per la tutela e la valorizzazione dei vini a Doc di Pantelleria, tracciando le varie fasi di vita di ogni vino.
Si tratta di un sistema a garanzia dell’autenticità, che tutela sia i produttori sia i consumatori e appassionati dei grandi vini dell’Isola, in primis passito, moscato e zibibbo dolce, ma anche Pantelleria Bianco e Frizzante. Uno strumento che ne certifica non solo la qualità e la provenienza ma anche la tracciabilità, dalle origini del prodotto...

Leggi tutto ...

TORNA “ENOLOGICA MONTEFALCO – ABBINAMENTI”

enologica3DAL 16 AL 18 SETTEMBRE A MONTEFALCO 

IL VINO E LE SUE CONNESSIONI CON L’ARTE, LA MUSICA, IL CIBO

 

Conto alla rovescia per l’atteso evento “Enologica Montefalco – Abbinamenti”, in programma dal 16 al 18 settembre 2022 a Montefalco (Perugia), con degustazioni, laboratori, iniziative in cantina ed esperienze al calar del sole, ovvero il vino in abbinamento al cibo, all’arte e alla musica.logoConsorzio

Il programma dell’evento - organizzato da Consorzio Tutela Vini Montefalco e La Strada del Sagrantino, con il patrocinio del Comune di Montefalco e con il contributo del PSR dell’Umbria – si compone di enogastronomia, cultura, iniziative specialicome la passeggiata in notturna, degustazioni...

Leggi tutto ...

Grappa Riserva 75 anni emblema di una lunga storia, un viaggio verso un sogno


berta Il valore del tempo: le Distillerie Berta compiono 75 anni e celebrano l’importante traguardo con l’uscita di una nuova Grappa, Riserva 75 anni

 

75 vendemmie, 300 stagioni vissute sempre in comunione con la natura, 900 mesi tra alambicchi e barriques, 27375 giorni di cura costante, tutta la dedizione di una famiglia di distillatori da tre generazioni: è questa l’essenza della Grappa Riserva 75 Anni, il nuovo prodotto che celebra l’importante traguardo delle Distillerie Berta, che compiono 75 anni di storia.

Le Distillerie Berta, storica azienda con sede a Casalotto Mombaruzzo - la prima etichetta ad avere sperimentato e affinato l’invecchiamento della grappa in botti di legno - nascono...

Leggi tutto ...

INIZIATA LA VENDEMMIA DELLE UVE PER L’ALTA LANGA DOCG

CHARDONNAY E PINOT NERO ALTA LANGALa vendemmia si concluderà con la fine del mese nei vigneti più alti

 

Ha preso il via il 10 agosto scorso la raccolta delle uve Pinot nero per i vini Alta Langa Docg.
I primi grappoli sono stati vendemmiati nelle vigne che si trovano nei comuni di Canelli, Castel Boglione, Castel Rocchero, San Marzano Oliveto e Santo Stefano Belbo, tra Astigiano e Cuneese.

 

L'anticipo dei tempi rispetto alla norma è collegato al periodo della fioritura della vite, avvenuto quest’anno intorno al 15/20 maggio: solitamente avviene tra gli ultimi giorni di maggio e l’inizio giugno - spiega il vicepresidente del Consorzio Alta Langa, Giovanni Carlo Bussi -. Le alte temperature del mese di maggio hanno...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....