salgono in cattedra Le Donne della Birra


Formalimenti ospita le nuove proposte formative online dell’Associazione Le Donne della Birra

locandina donne birra
E’ nata una nuova collaborazione tra l’Associazione Le Donne della Birra e la piattaforma Formalimenti, realtà formativa gestita da professioniste aderenti al gruppo “Donne del Cibo” e già attiva nella formazione a distanza nel settore agroalimentare.
Formalimenti propone live webinar e corsi on demand.
La partnership, nata nel 2020 con una semplice convenzione, si evolve ora con l’inserimento di una serie di corsi online a tema birrario nel programma formativo della piattaforma, con target sia professionale che amatoriale.
I corsi firmati Le Donne della Birra sono molteplici e coprono un arco temporale piuttosto ampio, con inizio a fine aprile 2021 e termine a gennaio 2022.
I temi su cui l’Associazione Le Donne della Birra ha deciso di esordire sono parecchi: dalla coltivazione delle materie prime alla produzione della birra, dalla degustazione agli abbinamenti, fino alla cucina con la birra. Per gli addetti ai lavori, una serie di proposte in tema di comunicazione che conducono per mano nella stesura e realizzazione di una presenza online e allo stesso tempo nella comunicazione verbale e scritta, anche durante eventi come degustazioni o con riferimento ai rapporti con la stampa.
Le docenti sono alcune tra le professioniste aderenti all’associazione: Elisa Lavagnino,...

Leggi tutto ...

il “Passito della Solidarietà” a sostegno dei futuri protagonisti della viticoltura eroica di Pantelleria

logo vini pantelleria

Era il settembre del 2018 quando l’azienda Marco De Bartoli subì a Pantelleria il furto dell’uva passa appena prodotta dopo quella vendemmia.

Un atto ignobile che aveva sottratto alla cantina i frutti di un anno di duro lavoro arrecando loro un grave danno economico ed una terribile ferita moralepressid.passito anche per tutta l’isola.
Allo shock della notizia, i produttori del Consorzio Pantelleria Doc guidato dal Presidente Benedetto Renda reagirono prontamente, decidendo di donare parte della propria produzione di uva passa ai De Bartoli per permettere loro di produrre comunque il Passito di quell’annata.

Lo sforzo corale andò oltre e portò a delineare un progetto più ampio: il pregiato vino che...

Leggi tutto ...

Le Etichette di Mondodelvino

2020: ricco medagliere per il gruppo Mondodelvino trainato dalla riconferma dell’Asti DOCG Acquesi Campione Mondiale delle bollicine aromatiche
mondovino medagliere
Sono più di 30 i vini del gruppo vitivinicolo Mondodelvino che nel 2020 hanno ricevuto ottimi risultati non solo a livello italiano ma anche in 11 concorsi internazionali. Dalla Francia, passando per gli Stati Uniti, fino al Giappone, con ben 55 riconoscimenti è stata premiata l’eccellenza della produzione vitivinicola delle tenute del gruppo.

Il 2020 è stato un anno ricco di premi per le etichette di Mondodelvino, gruppo vitivinicolo che riunisce le cantine Poderi dal Nespoli, Cuvage, Ricossa e Barone Montalto. Dai vigneti piemontesi, passando a quelli forlivesi...

Leggi tutto ...

IL MIGLIOR VINO ROSSO ITALIANO È IL RUBESCO RISERVA VIGNA MONTICCHIO 2016 LUNGAROTTI

 

 

Il vino di punta della storica cantina umbra conquista il primo posto dell’annuale classifica pubblicata dalla rivista Gentleman

rubesco riserva vigna monticchio2 1E’ il Rubesco Riserva Vigna Monticchio 2016 di Lungarotti a guidare la classifica 2021 dei 100 migliori rossi italiani stilata dal mensile Gentleman. Il vino di punta della cantina umbra è risultato il migliore vino rosso italiano - ex aequo con il Bolgheri Sassicaia 2017 di Tenuta San Guido - incrociando e sommando i punteggi delle sei guide italiane: Vini d’Italia (Gambero Rosso), I vini di Veronelli, Bibenda (Fondazione italiana sommelier), Vitae (Associazione italiana sommelier), Annuario dei migliori vini italiani (Luca Maroni) e la Guida essenziale ai vini...

Leggi tutto ...

i 37 vincitori del riconoscimento The WineHunter Award Platinum

 
logowinehunterIl più alto riconoscimento assegnato da The WineHunter Helmuth Köcher e la sua guida The WineHunter Award in un evento digitale presentato dallo speaker radiofonico Maurizio Di Maggio di Radio Monte Carlo, radio ufficiale della 29^ edizione di Merano WineFestival (6-10 novembre 2020 e 26-30 marzo 2021).

 

Dopo un anno dedicato alla selezione e alla ricerca delle migliori eccellenze vitivinicole e culinarie italiane e la pubblicazione della guida The WineHunter Award, oggi The WineHunter Helmuth Köcher, ha assegnato il massimo riconoscimento, The WineHunter Award Platinum, ai vincitori delle categorie Wine, Old Vintages e Fooddirettawunehunter Spirits Beer.

L’evento &egrave...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....