La Verace Pizza Napoletana fa il giro del mondo in una diretta Facebook firmata AVPN



Domenica 17 gennaio, in occasione della festa di Sant’Antuono, diretta streaming con 17 masterclass da tutti i continenti. 24 ore per raccontare uno dei prodotti più amati e conosciuti al mondo

Pizza
13 Paesi coinvolti, 13 lingue differenti tra le quali l’arabo, il coreano, il thailandese e una chiusura in grande stile in lingua napoletana. Un evento globale per festeggiare il Vera Pizza Day nella giornata che celebra i pizzaiuoli.
E per la prima volta una masterclass sulla pizza raccontata con il linguaggio dei segni.
Pizza, the making of...
Da Napoli a Napoli, in un giro del mondo che durerà 24 ore e che farà tappa in 13 Paesi con 17 masterclass che vedranno protagonista la verace pizza napoletana. E’ questo il programma della prima edizione del Vera Pizza Day, l’evento globale con il quale AVPN celebrerà, domenica 17 gennaio, la festa di Sant’Antuono, patrono dei pizzaiuoli. E che potrà essere seguito collegandosi alla pagina facebook dell’AVPN www.facebook.com/verapizzanapoletana pasta pizza
Lo scopo è quello di raccontare e promuovere uno dei prodotti più amati al mondo e di farlo coinvolgendo gli appassionati di ogni latitudine che potranno collegarsi, nel corso della maratona streaming, e seguire una delle tante lezioni che vedranno protagonisti alcuni dei più importanti maestri pizzaioli dei vari continenti. Basterà munirsi di ½ litro d’acqua, 1 kg di farina 00, lievito...

Leggi tutto ...

UNA STORIA TUTTA NUOVA PER IL MOLINO PUGLIESE CASILLO

 

SARA' L'ATTORE LUCA ARGENTERO A RACCONTARLA AL GRANDE PUBBLICO

6.Luca Argentero per Casillo
"Non è solo un marchio, Molino Casillo, ma la storia mia e di tutti quelli che ci lavorano con impegno e con il cuore". Così in tempi di pandemia, in cui non sembra essere esistita una normalità, si è espresso Francesco Casillo, presidente e amministratore delegato Molino Casillo  che in una conferenza stampa via web ha annunciato la svolta dell'azienda pugliese che per 60 anni ha fatto la storia del grano e delle farine. Ed oggi è pronta a riscriverla nel segno dell'innovazione con un rebranding nel segno di una nuova strategia di business, un nuovo posizionamento, un piano di comunicazione integrato all’insegna del...

Leggi tutto ...

Le melagrane sulla romantica via dei Due Mari

wagrinsalento raccolta

 

In Salento inizia la raccolta delle melagrane

 

 

Tre giovanissimi imprenditori di AgrinSalento le trasformano in succhi biologici senza zucchero,
conservando intatte le proprietà anti-cancerogene di questo straordinario frutto

Gioia per gli occhi, felicità per la salute. Finita la vendemmia, inizia la raccolta delle melagrane nel Salento, un frutto tipicamente mediterraneo, molto radicato in questa zona, che mette allegria solo a vederlo.
Amato sin dall’antichità classica e utilizzato per decorare gli altari barocchi delle chiese leccesi, la malagrana è un frutto ricco di simboli. Porta fortuna perché rappresenta l’abbondanza, la prosperità e l’unit&agrave...

Leggi tutto ...

Riapre in Corso Garibaldi il Temporary Store Panettone Day

 

panettone dayTantissime le novità di quest’anno: creazioni firmate dagli astri nascenti della pasticceria, come i giovani vincitori del concorso Panettone Day, la possibilità di ricevere i panettoni a casa o in ufficio con un clic grazie a Deliveroo e un corner esclusivo che aprirà in Rinascente in occasione del Natale.

 

Il Natale arriva in anticipo a Milano con il Temporary Store Panettone Day, la boutique dedicata a un’icona della pasticceria italiana che aprirà dal 12 ottobre fino all’8 novembre in Corso Garibaldi 42 a Milano e dove si potranno scoprire le creazioni firmate dai 25 finalisti del concorso Panettone Day, selezionati dal maestro Iginio Massari.

massarie i vincitori panettone

Quest’anno...

Leggi tutto ...

le Settimane Culinarie Natura e Bosco nel cuore delle Dolomiti

Tutto il sapore della Val d’Ega

foto val dega

Tra il 18 settembre e il 4 ottobre 2020


Chi arriva in Val d’Ega (in provincia di Bolzano) animato dal proposito di scoprirne ogni segreto - soprattutto quelli gelosamente custoditi nelle cucine di malghe e ristoranti tradizionali - non può perdere uno degli arrampicata val degaappuntamenti clou dell’autunno culinario, puntualmente apparecchiato su una tavola di selvaggina, profumi e sapori tipici, arricchiti da frutti maturi, erbe, funghi e musica folkloristica.

Il tutto concepito come un incontro speciale con la natura di una delle più belle foreste d’Europa nel cuore delle Dolomiti, Patrimonio UNESCO ai piedi delle famose montagne Catinaccio e Latemar.

Sono moltissimi i ristoranti...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....