Golosità per tutti coi maestri del cioccolato a Torino

logcioccolatòTorino e il cioccolato, un amore profondo che si rinnova ogni anno:CioccolaTò

Dall'8 al 17 novembre 2019 la città si trasforma in una fabbrica di cioccolato a cielo aperto dove chiunque può assaggiare e conoscere le sfumature di questo alimento favoloso, che conquista a ogni età. Un vortice di bontà, impegno ed emozioni travolgerà i torinesi per dieci giorni imperdibili: un’edizione totalmente rinnovata nella forma e nei contenuti promette di stupire e coinvolgere un pubblico di tutte le imagcioccolatòetà.

Prelibatezze che coinvolgono tutti i sensi per riscoprire la voglia di emozionarsi a  ogni assaggio grazie ai maestri cioccolatieri che invaderanno la città con i loro profumi. CioccolaTò è bellezza, grazie alle forme sempre nuove di praline e tavolette. Ma anche divertimento per tutti con un programma ricchissimo di  appuntamenti tematici che guidano il pubblico nella scoperta e nella conoscenza.

Il cuore della manifestazione resta il centro, lungo via Roma da piazza Castello a piazza San Carlo: i palazzi e i monumenti storici sono una cornice perfetta per gli artigiani che presentano le proprie eccellenze. Proprio in piazza San Carlo è allestita Casa CioccolaTò dove tornano gli showcooking con gli chef stellati, i laboratori con i Maestri Pasticceri di Conpait (Confederazione Pasticceri Italiani Piemonte) e Ascom-Epat oltre a due fabbriche di cioccolato, una storica e una...

Leggi tutto ...

Il pesto: l’ultimo appuntamento degli eventi “Sinergie” che profuma di tradizione con un pizzico di novità


trechefravanàaliberti

Gli chef Visciola, Ravanà e Aliberti si riuniscono il 24 ottobre presso il ristorante “Il Marin” di Genova per omaggiare il pesto, un classico sacro della tradizione gastronomica della regione

Un mortaio, qualche fogliolina di basilico, del Parmigiano Reggiano e del Pecorino Sardo, uno o due spicchi d’aglio, un pizzico di sale e olio EVO: questi gli ingredienti essenziali per un buon pesto, a cui si deve aggiungere tanto olio di gomito e forza di volontà. La ricetta perfetta non esiste perché come afferma Gareth Jones, noto gastronomo inglese, “Il pesto è una tecnica, non una ricetta”. Lo sa bene Roberto Panizza, fondatore del Campionato Mondiale di pesto al mortaio che...

Leggi tutto ...

24° edizione della tradizionale Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto

Il Re del bosco fa festa

funghi
Dal 4 al 6 ottobre 2019 una fitta serie di appuntamenti, non solo enogastronomici, per celebrare questa eccellenza del territorio

La straordinarietà del fungo porcino è riconosciuta dai migliori chef come dai più esperti buongustai. La qualità che cresce tra i boschi e i rivoli d’acqua che costellano il territorio dell’Appennino Parmense è, però,davvero sopraffina. Quella che cresce qui è una tipologia inconfondibile dal sapore e il profumo distintivi ed è questo che la rende preziosa e ricercata. Ad Albareto - in provincia di Parma - a un’altitudine che va dai 500 ai 1.600 metri sul livello del mare, il fungo porcino cresce per...

Leggi tutto ...

Viaggio nel Parmigiano Reggiano: la stella della Food Valley


Caseifici Aperti sabato 5 e domenica 6 ottobre 2019

marchiatura parmigiano reggiano

Dagli appuntamenti di Settembre Gastronomico a Caseifici Aperti, tante occasioni in questo inizio autunno per gustare e conoscere meglio il formaggio che fa brillare il nome di Parma in giro per il mondo: il Parmigiano Reggiano. Questa è la stagione migliore per scoprire caseifici e produttori artigianali del territorio, tra colline, bassa padana e Appennino Emiliano.
Da almeno 20 anni viaggia nello spazio con gli astronauti dell’ISS, come solo e unico alimento naturale inserito nella loro dieta: così il Parmigiano Reggiano Dop ha raggiunto le stelle. Ma prima ha saputo conquistare i terrestri. Come ha fatto? L’inizio dell'autunno è il periodo migliore...

Leggi tutto ...

Tanta pasta nella Food Valley

Tasty Cook 2A Parma con le “mani in pasta”: segreti e ricette da scoprire

 

Lunga o corta, liscia o rigata, all’uovo o secca, industriale o artigianale: la pasta è nel dna degli italiani. Se il culto dello spaghetto fosse la nostra religione nazionale – e in un certo senso, laicamente, lo è – San Pietro si troverebbe a Parma. Sono tanti i luoghi che rivendicano un legame speciale con la pasta, ma è lei, la capitale della Food Valley e Città creativa Unesco per la Gastronomia, che si prepara ad accogliere la terza edizione del Pastaria Festival il 27 settembre 2019. Dedicato alla pasta e ai produttori, l'evento settembrino dà l’occasione per immergersi nel mondo di...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....