TRA LEGGENDA E TRADIZIONE VALDOSTANA


RITORNA IL 30 E 31 GENNAIO LA FIERA DI SANT’ORSO

Fiera S Orso Aosta
Il 30 e il 31 gennaio Aosta si prepara ad accogliere la millenaria Fiera di Sant’Orso, la festa più antica e celebre di tutta la regione. Si narra infatti che già nel medioevo la manifestazione si svolgesse nel Borgo di Aosta, nell’area circostante la Collegiata di Sant’Orso dove – leggenda vuole - fosse proprio il Santo a distribuire ai poveri indumenti e i sabot, tipiche calzature in legno ancora acquistabili in fiera.   Legno intagliato, lavorazioni in pietra, tessitura del drap, ricamo dei merletti, e lavori in ferro battuto: la Fiera di Sant’Orso è la celebrazione dell’artigianato di tradizione e della creatività della Valle d’Aosta e dei valdostani che ne fanno un valore per la vita.

Oggi come allora, la Fiera di Sant’Orso vive tra tradizione, cultura e mito ed è portavoce di un territorio che fa dei suoi usi e costumi un valore aggiunto e un patrimonio da tutelare. Più di mille artigiani e artisti aspettano infatti questo evento per uscire dai loro laboratori ed esporre le loro creazioni. Dalle grolle ai giocattoli in legno, dai paioli in rame agli utensili in pietra ollare, dai pizzi di Cogne ai drap di Valgrisenche fino alle pantofole di Gressoney l’artigianalità valdostana celebra le sue radici secolari.

E per gli amanti dei sapori tradizionali non mancano le specialità regionali, un...

Leggi tutto ...

CAPODANNO ED EPIFANIA NELLA SUGGESTIVA ATMOSFERA DEI FONDALI MARINI

 LA MAGIA DI NATALE ALL’ACQUARIO DI GENOVA

Capodanno verticale squali bassaOltre 30 giorni di festeggiamenti ed iniziative speciali

                 

Tante le proposte che l’Acquario di Genova rivolge a grandi e piccini per condividere la magia di Natale, Capodanno ed Epifania nella suggestiva atmosfera dei fondali marini e vivere l’avventura della scoperta del mare e dei suoi abitanti.

Per tutto il mese di dicembre e fino al 7 gennaio 2018 l’Acquario vestito a festa accoglie il pubblico con tante iniziative: dal concorso on line “Calendario dell’Avvento 2017”, che mette il palio ogni giorno le esperienze edutainment, alla...

Leggi tutto ...

ODISSEE A TORINO

 

Diaspore, invasioni, migrazioni,viaggi e pellegrinaggipalazzo madama
alla Corte Medievale del Palazzo Madama di Torino


Dal 16 novembre al 19 febbraio 2018


L’esposizione, ideata dal direttore di Palazzo Madama Guido Curto e curata insieme agli storici dell’arte del museo, racconta il cammino dell’Umanità sul pianeta Terra nel corso di una Storia plurimillenaria. In mostra un centinaio di opere provenienti dalle raccolte di Palazzo Madama e da vari musei del territorio e nazionali: dipinti, sculture, ceramiche antiche, reperti etnografici e archeologici, oreficerie longobarde e gote, metalli ageminati e miniature indiane, armi e armature, avori, libri antichi, strumenti scientifici e musicali, carte geografiche, vetri...

Leggi tutto ...

Conto alla rovescia… Natale a Vigevano



vigevano notturna nataliziaUn ricco programma di appuntamenti per vivere il periodo più magico dell’anno alle porte di Milano

Con l'inizio dell’Avvento e la trepida attesa delle festività di Natale, Vigevano, vivace cittadina in provincia di Pavia ma situata ad una trenitna di chilometri da Milano, si prepara con un folto programma di eventi tra attività sia per grandi che per piccini. Immersi in uno dei borghi medievali più belli d’Italia, si potrà godere di un’atmosfera gioiosa pattinando sul ghiaccio, assaggiando piatti tipici, divertendosi tra laboratori creativi e, per i piu sportivi, correndo.
Di seguito il programma :

Torre del Bramante (2-9-16 dicembre 2017)
Il 2 dicembre, in occasione...

Leggi tutto ...

Bologna svela un tesoro nascosto rimasto chiuso per lungo tempo

 

PRIMA APERTURA PUBBLICA: "Nel segno di Manara. Antologica del fumettista Milo Manara" fino al 21 gennaio 2018

5. Palazzo Pallavicini Bologna ha aperto al grande pubblico l’incantevole Palazzo Pallavicini, dimora settecentesca di proprietà privata, ubicata in via San Felice 24 a pochi passi dalle Due Torri e da Piazza Maggiore, allo scopo di ospitare prestigiosi eventi culturali: un tesoro nascosto rimasto chiuso per troppo tempo e in via di restituzione alla città, quale vero e proprio contenitore di arte e cultura al pari dei più illustri palazzi bolognesi.

Il progetto, (già presentato all’inizio estate 2017) è curato della Pallavicini S.r.l, composta da Chiara Campagnoli, Deborah Petroni e...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....

Visita il sito!
Visita il sito!