Il cibo e' da sempre protagonista del grande schermo: incontri, dialoghi, affetti, incomunicabilità e morte. Di film in film, attraverso trame e racconti, anche il percorso culturale e gastronomico non deve essere sottovalutato.  Basti pensare al volto tragicomico affamato di Buster Keaton, alla comunità puritana incredula dal pranzo di Babette, alla tragica esasperazione della gola della Grande abbuffata, alla denuncia alimentare di "Super Size Me" ed al leggiadro viaggio in "Sideways". Come non ricordare l'epica scena degli spaghetti in mano di "Miseria e Nobiltà"? Sono molti i film che ricostruiscono la tradizione della tavola contadina nella provincia italiana, come "Novecento" , "Amarcord”, “Speriamo che sia femmina”, un effetto collante che ne evidenzia i riti e la peculiarità. “Rivediamo” insieme una carrellata di produzioni cinematografiche che ci porteranno a rileggere sotto una chiave enogastronomica il contenuto dei filmati. In Questa pagina: Tiguido al Cinema, Viaggiando e Di film in film

Ipse Dixit:      "Alcuni film sono fette di vita, i miei invece sono "fette di torta" (Alfred Joseph Hitchcock)

 

LA REDAZIONE

Torna Cinema senza Barriere® a Milano

Mercoledì 26 settembre all’Anteo Palazzo del Cinema di Milano Una storia senza nome di Roberto Andò inaugura
la 13/ma edizione di Cinema senza Barriere®


cinemasenzaTorna Cinema senza Barriere®, la rassegna cinematografica ideata da A.I.A.C.E Milano che consente la visione dei film ai disabili sensoriali (ciechi, ipovedenti e sordi) assieme al normale pubblico. Audiodescrizione e sottotitoli permettono alle persone non vedenti di ricevere maggiori informazioni rispetto ai dialoghi del film. I non udenti potranno cogliere più sfumature grazie alla sottotitolatura integrata con aspetti riguardanti le musiche, i suoni e i rumori.
Ecco come funziona:

• i non vedenti ricevono una cuffia a raggi infrarossi che diffonde un commento audio, con dati aggiuntivi rispetto ai dialoghi del film. Vengono descritti, ad esempio, stati d’animo, azioni, modalità di ripresa, paesaggi;
• i non udenti leggono i sottotitoli contenenti le didascalie con indicazioni sui rumori e i suoni, oltre che sulla colonna sonora.


Il progetto, ideato nel 2005 per la direzione di Eva Schwarzwald e Romano Fattorossi, nato grazie alla collaborazione con ENS (Ente Nazionale Sordi Onlus di Milano) e UIC (Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti), ha come scopo quello di riconoscere a tutti il diritto di andare al cinema, non udenti e non vedenti inclusi, quale momento culturale e ludico aperto a tutti.

A dare il via alla tredicesima edizione della rassegna sar&agrave...

Leggi tutto ...

Mangiacinema Festival a Salsomaggiore


Anche Carlo Delle Piane a Mangiacinema per i 50 anni di cinema dei fratelli Avatilocandina mangiacinema

 

L'attore romano festeggia 70 anni di carriera e riceverà il Premio Mangiacinema – Creatore di Sogni

carlodellepiane Settant’anni di carriera. Traguardo impressionante quello che taglia, oggi, Carlo Delle Piane, attore romano che ha iniziato a recitare giovanissimo, a 12 anni. Quattordici volte diretto da Pupi Avati, è l’artista che ha lavorato di più con il regista bolognese dopo Gianni Cavina. Proprio con Avati ha ottenuto la vera consacrazione, dopo tanti ruoli da comprimario nelle commedie italiane dal 1948 in avanti.
Carlo Delle Piane è uno degli ospiti d'onore della quinta edizione di Mangiacinema &ndash...

Leggi tutto ...

Il grande cinema a Philadelphia

 

image001 Drammatici, thriller e commedie con le più belle colonne sonore: tutti i film girati a Philadelphia 

 

 Forse molti non sanno che Philadelphia è stata spesso protagonista in film dai grandi incassi mostrando discretamente, rispetto alla vicina New York, i suoi luoghi simbolo a tutto il mondo. Questo che vi proponiamo è un elenco stilato per i cinefili e semplici appassionati che ripercorrere le orme dei grandi attori sui set di film culto girati in città.

ROCKY e CREED: “Rocky”, “Rocky II”, “Rocky III”, “Rocky V”, “Rocky Balboa” e “Creed” sono stati tutti girati nel cuore della East Coast...

Leggi tutto ...

CINECIBO FESTIVAL 2018


Pubblicato il bando di Cinecibo Festival 2018

cinecibo Grande attesa per la 7° edizione di Cinecibo, un festival cinematografico interamente dedicato alla cultura del cibo.Le ultime edizioni, svoltesi a Paestum, Castellabate, Eboli, Vallo della Lucania e Battipaglia, hanno riscosso un enorme successo di critica e di pubblico.
È online il bando di concorso della edizione 2018 di Cinecibo, il Festival è presieduto da Michele Placido e diretto da Donato Ciociola e possono partecipare tutte le opere cinematografiche nelle quali emerge la connessione tra la settima arte e la gastronomia.
Al concorso sono ammessi cortometraggi e/o documentari che abbiano un significativo riferimento al cibo e ai territori di provenienza.
Le opere...

Leggi tutto ...

CIACK! SI GIRA IN COSTIERA AMALFITANA

 


Da Hollywood a Cinecittà passando per il Giappone, i film che nei decenni hanno immortalato la bellezza della Costiera (e Lollobrigidadell’Hotel Santa Caterina)


Il fascino della Costiera amalfitana è tale da aver ispirato decine di registi e sceneggiatori, che ne hanno portato sulla pellicola e sugli schermi tutta la magia.
L’unica cosa che tutti questi film non sono riusciti a far provare allo spettatore sono i profumi intensi della costiera, ma il loro potere evocativo ne ha suggerito certamente lo charme, invitandoli a visitarla.
Per vivere un’esperienza al top, lo splendido e storico Hotel Santa Caterina, 5 stelle lusso, riapre per la stagione 2018 il 16 marzo e accoglie gli ospiti fra giardini, agrumeti e...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....