“Bianchello d’Autore” celebra l’anno d’oro della Doc marchigiana


 
Al via i festeggiamenti per l’anniversario del Bianchello del Metauro: da aprile,
 in tutta Italia, gli eventi dei 9 produttori di Pesaro e Urbino in onore della Doc

2. Bottiglie BianchellodAutore 2.226 anni di storia, 50 anni di Denominazione: il Bianchello del Metauro, “luminosa” Doc autoctona della provincia marchigiana di Pesaro e Urbino continua a crescere in termini di qualità e produzione. In barba ai suoi 50 anni di Denominazione che i produttori celebreranno con una serie di presentazioni, eventi e degustazioni, in programma lungo tutto lo Stivale.

A trainare le iniziative in programma dal mese di aprile 2019 è il gruppo di nove cantine riunite nel progetto “Bianchello d’Autore”, nato nel 2017 per promuovere la Doc “Bianchello del 1. BianchelloMetauro” con il sostegno di IMT (Istituto Marchigiano di Tutela Vini). Partecipano Bruscia, Cignano, Claudio Morelli, Il Conventino di Monteciccardo, Di Sante, Fiorini, Mariotti Cesare, Terracruda, Fattoria Villa Ligi. Piccole, grandi famiglie di produttori (giunte alla terza generazione) che seguono l’intero processo produttivo dalla vendemmia alla promozione e che si sono poste l’obiettivo di “restituire valore a un vino autentico e dai grandi sapori”.

Ricco il calendario di iniziative proposte dal “Bianchello d’Autore”. Iniziative che si snoderanno da nord a sud coinvolgendo le principali città italiane: già calendarizzati...

Leggi tutto ...

Sul Vulcano il nuovo Etna Rosato di Donnafugata

 

Donnafugata Etna Fabio Gambina Delicato e di grande freschezza: è il nuovo Etna Rosato di Donnafugata, Sul Vulcano, che debutta in occasione del Vinitaly di Verona

L’azienda che ha le sue storiche tenute nella Sicilia occidentale, a Contessa Entellina e Pantelleria, è anche nella parte orientale dell’isola, nell’area di Vittoria e sull’Etna, per proporre l’eccellenza del vino siciliano da territori diversi, tutti dal potenziale straordinario.

Dell’Etna questo rosato rappresenta una piccola produzione di pregio – solo 16.000 bottiglie – frutto della viticoltura di montagna del vulcano attivo più alto d’Europa; sulle sue pendici Donnafugata coltiva 18 ettari di vigneti, in cinque...

Leggi tutto ...

A Summa vini esclusivi all’insegna della sostenibilità



6 e 7 aprile 2019 nell'idilliaco villaggio vinicolo di Magrè in Alto Adige lagedersumma

Dalla Francia fino alla Cina sono oltre 100 i produttori pronti ad accogliere il pubblico tra degustazioni e verticali d’eccezione.

--Stay tuned #summa2019--

Summa Tenuta Alois Lageder ph credits Ivan Bortondello

Di nuovo in scena l’appuntamento con il meglio della viticoltura internazionale: sabato 6 e domenica 7 aprile, dalle 10:00 alle 18:00, la Tenuta Alois Lageder raduna viticoltori da tutto il mondo.

In questa ventiduesima edizione di Summa oltre 100 viticoltori provenienti da 10 paesi diversi presenteranno i loro vini a un pubblico di esperti, giornalisti e amanti del vino nella suggestiva e storica cornice di Casòn Hirschprunn - un palazzo rinascimentale del 17° secolo -...

Leggi tutto ...

LA “PRIMA DELL'ALTA LANGA” 2019



PrimaAltaLanga 

1° APRILE 2019 

TUTTE LE CUVÉE DEI PRODUTTORI DEL CONSORZIO AL CASTELLO DI GRINZANE CAVOUR


Grande attesa per la Prima dell’Alta Langa: l’evento annuale organizzato dal Consorzio Alta Langa e riservato a operatori, ristoratori, enotecari e giornalisti tornerà infatti lunedì 1° aprile nella splendida cornice del Castello di Grinzane Cavour (in provincia di Cuneo).AltaLanga castello

Dopo il successo della scorsa edizione, il grande tasting coinvolgerà quest’anno 23 produttori – 5 in più dell’anno passato - e tutte le rispettive cuvée per un totale di oltre 50 etichette tra bollicine di Alta Langa bianche, rosate, riserve, grandi formati, in degustazione dalle 10...

Leggi tutto ...

1° Festival italiano del Potatore in Franciacorta

 

9 marzo 2019: il 1° Pruning Contest ideato e organizzato da Simonit&Sirch

2 Festival del Potatore Una giornata di festa dedicata al “saper fare in vigna” aperta a tutti

La potatura delle viti è uno dei compiti più difficili e delicati del vignaiolo. Da essa può dipendere la salute, la robustezza e la durata delle piante e di conseguenza la produzione e la qualità dei vini.

Gli specialisti italiani Simonit&Sirch, che hanno esportato il loro saper fare in tutto il mondo, hanno ideato il 1° Festival italiano del Potatore in Italia. Il Festival, una novità assoluta per l’Italia, si terrà ad Erbusco, nei vigneti della Franciacorta, dove alcune aziende come Bellavista, hanno...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....