Il Pinot Bianco secondo Nals Margreid

 
vitigno uva Da una varietà locale nasce un grande vino di carattere internazionale

Uno dei vitigni simbolo della produzione della cantina Nals Margreid. Amante del clima alpino, il Pinot Bianco esprime lo stile dell’Alto Adige e l’eleganza sartoriale di Atelier Natura
 
Sono forte espressione del terroir di origine i vini che la cantina Nals Margreid Atelier Natura produce nei sui 160 ettari di vigneti posti lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige. Un tessuto vitivinicolo variegato da cui si ottengono vini dallo stile sartoriale che esaltano al meglio le caratteristiche climatiche e territoriali, grazie ad una rispettosa interazione tra uomo e natura.
 
In alcune storiche aree di produzione poste sulle alture di Nalles e Magrètra i 500 e i 700 metri di quota, cresce uno dei vitigni più rappresentativi di Nals Margreid, il Pinot NALSMARGREIDBianco. Una varietà che ama l’altitudine e il clima alpino e che l’esperienza e la creatività di chi lavora in vigna e in cantina ha portato a livelli qualitativi di eccellenza internazionale e alla creazione di vini dal carattere inconfondibile. Le viti di questo Pinot Bianco affondano le proprie radici nella profondità di un sottosuolo ricchissimo di elementi e rappresentano una varietà dai grappoli piccoli e concentrati, che grazie alle favorevoli condizioni climatiche e di esposizione al sole raggiunge...

Leggi tutto ...

Nella Fortezza di Montepulciano le ultime annate in commercio

 

Anteprima 2019Vino Nobile di Montepulciano: da sabato 15 febbraio in Fortezza torna l’Anteprima

L’evento dell’anno per il Vino Nobile di Montepulciano. Nella Fortezza e nell’Enoliteca attesi migliaia di winelovers in tre giorni. Il 20 febbraio sarà poi la volta della stampa con oltre cento giornalisti da tutto il mondo e le stelle alla vendemmia 2019. In “vetrina” i personaggi legati alla città del Vino Nobile di Montepulciano per il concorso “Belle Vetrine”

Anteprima dell’Anteprima: ORFEO, il cocktail Santoni e Cocktail in The World con il Rosso Doc

Leggi tutto ...

CANTINA CARPINETO: 53 ANNI DI VALORIZZAZIONE DEI GRANDI ROSSI DELLA TOSCANA

 
 
CHIANTI CLASSICO, NOBILE DI MONTEPULCIANO E BRUNELLO DI MONTALCINO  AL TOP DEI RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI  
 CARPINETO Vigneti del Nobile con vista su Montepulciano
La Cantina Carpineto di Montepulciano, fondata nel 1967 da due intraprendenti giovani che puntarono per il loro futuro sul territorio toscano vocato ai grandi vini rossi, continua a ricevere apprezzamenti  e designazione al top delle migliori etichette del mondo. La proprietà oggi si estende tra Montepulciano, Montalcino, Gaville (Alto Valdarno), Dudda (Greve in Chianti) e Gavorrano, per un'estensione di 500 ettari di cui oltre 200 sono coltivati a vite.
Sono cinque le tenute (o appodiati) in cui si articola l'attività agronomica e produttiva aziendale...

Leggi tutto ...

ALBA SI PREPARA A GRANDI LANGHE 2020



 grandi langhe 227 E 28 GENNAIO ATTESI BUYER E GIORNALISTI DA OLTRE 30 PAESI DEL MONDO

DUE GIORNI DI DEGUSTAZIONI NEL PALAZZO MOSTRE E CONGRESSI: 206 PRODUTTORI PRESENTANO LE NUOVE ANNATE DI BAROLO, BARBARESCO, ROERO, E LE ALTRE DOCG E DOC DI LANGHE E ROERO

È tutto pronto per Grandi Langhe 2020, la due giorni di degustazione delle nuove annate di Docg e Doc di Langhe e Roero in programma il 27 e il 28 gennaio ad Alba. Da quest’anno, il primo appuntamento nell’eno-calendario delle anteprime del vino in Italia diventa annuale e vedrà 206 aziende espositrici impegnate a presentare i propri vini a buyers, ristoratori, enotecari, sommeliers e giornalisti, tutti operatori professionali provenienti da oltre 30 Paesi europei...

Leggi tutto ...

A NATALE 2019 SI BRINDA CON SPUMANTI ITALIANI


spumanteLe previsioni UIV-ISMEA sui consumi durante le festività

IN ITALIA SI STAPPANO 78 MILIONI DI BOTTIGLIE E ALL’ESTERO 190 MILIONI

 Gli Spumanti italiani restano i protagonisti indiscussi delle festività natalizie: in Italia durante il periodo di Natale verranno stappate oltre 78 milioni di bottiglie (6% in più rispetto allo scorso anno), di cui 74,7 milioni di produzione italiana (+8%)e il resto importate dall’estero (-25%).In media, ogni italiano consumerà quasi 3 bottiglie di bollicine (2,7 per la precisione), considerando solo i consumatori abituali di vino che in Italiasono circa 29 milioni di individui.

All’estero, invece, le bollicine italiane supereranno i 190 milioni di bottiglie...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....