Il cibo e' da sempre protagonista del grande schermo: incontri, dialoghi, affetti, incomunicabilità e morte. Di film in film, attraverso trame e racconti, anche il percorso culturale e gastronomico non deve essere sottovalutato.  Basti pensare al volto tragicomico affamato di Buster Keaton, alla comunità puritana incredula dal pranzo di Babette, alla tragica esasperazione della gola della Grande abbuffata, alla denuncia alimentare di "Super Size Me" ed al leggiadro viaggio in "Sideways". Come non ricordare l'epica scena degli spaghetti in mano di "Miseria e Nobiltà"? Sono molti i film che ricostruiscono la tradizione della tavola contadina nella provincia italiana, come "Novecento" , "Amarcord”, “Speriamo che sia femmina”, un effetto collante che ne evidenzia i riti e la peculiarità. “Rivediamo” insieme una carrellata di produzioni cinematografiche che ci porteranno a rileggere sotto una chiave enogastronomica il contenuto dei filmati. In Questa pagina: Tiguido al Cinema, Viaggiando e Di film in film

Ipse Dixit:      "Alcuni film sono fette di vita, i miei invece sono "fette di torta" (Alfred Joseph Hitchcock)

 

LA REDAZIONE

INAUGURAZIONE ‘TORINO CITTÀ DEL CINEMA 2020’


Torino Città del Cinema

GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE

Ore 19 – piazza Castello lato via Roma - Taglio del nastro dell’installazione ‘I volti del Cinema’

L’installazione richiama alla memoria le maestose scenografie dei vecchi film. 
Venti attori per 20 pellicole più 1, ovvero il visitatore che si confronta con questi visi a volte sconosciuti.
Formata da 20 pilastri ricoperti da una lamina inox specchiante ‘I volti del Cinema’ crea un legame tra la città, i film e lo spettatore che, camminando, si trova a percorre piazza Castello accompagnato dai protagonisti di alcune delle più importati pellicole cinematografiche girate a Torino. Camminando all’interno del colonnato un sistema di casse audio temporizzate nascoste all’interno dei pilastri e attivate dal passaggio degli utenti, riprodurrà, elemento dopo elemento, i brani più famosi estrapolati dalle colonne sonore dei film. L’installazione è totalmente accessibile: la mancanza di barriere architettoniche fa sì che tutti possano accedere all’intero percorso, e i dispositivi sonori permettono agli utenti non vedenti di interagire con la postazione.

Ideazione e progettazione a cura dello Studio Loredana Iacopino Architettura.MANIFESTO TORINOCITTADELCINEMA2020
Installazione realizzata da Fargo Film in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema e Film Commission Torino Piemonte

Si tratta della prima tappa di un percorso ‘cinematografico’ che da gennaio...

Leggi tutto ...

"A me mi piace il cine": intervista con l'ombrèla

Renato Pozzetto, un genio della comicità italiana,  ritirerà il Premio Mangiacinema - Creatore di Sogni

Serata a ingresso libero e degustazione gratuita di Parmigiano Reggiano biologico Persegona
renatopozzetto

Renato Pozzetto è il protagonista della terza serata di Mangiamusica – Note pop, cibo rock, rassegna giunta alla quarta edizione, che ha debuttato con Roberto Brivio, Flavio Oreglio e Alberto Patrucco in "Invenzioni a tre voci" e che sabato scorso ha proposto l'applauditissimo spettacolo-concerto "Jazz Trent'anni da Brividi" con Rossana Casale accompagnata da Emiliano Begni al pianoforte.

A ME MI PIACE IL CINE


Sabato 9 novembre sul palco del Teatro Magnani di Fidenza, alle 21 e a ingresso libero, Renato...

Leggi tutto ...

Alle Terme dei Papi torna Cinema&Terme


Cartolina Terme 2018 La Cultura incontra il Benessere in una cornice d'eccezione
Riparte la rassegna cinematografica che quest’anno sarà dedicata alle opere di Carlo Verdone, ospite d’onore il 13 settembre

Alle Terme dei Papi riparte una nuova stagione di Cinema&Terme, che giunge alla sua la terza edizione. Un'iniziativa di grande successo che nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Culturale Factotum e le Terme dei Papi di Viterbo e rappresenta il connubio perfetto tra cultura e benessere.
Sono a cadenza settimanale gli immancabili appuntamenti con il grande cinema, previsti tutti i venerdì fino al 27 settembre. Il format delle serate prevede l'accesso alla piscina dalle 20.30 sulle note della musica lounge a...

Leggi tutto ...

Weekend On the Moon a Bologna

10 ALTIPLANO MSZLAM
Weekend On the Moon, è un lungo fine settimana interamente dedicato al cinema sperimentale contemporaneo che si terrà a Bologna dal 31ottobre al 3 di novembre 2019. 80 film in anteprima italiana suddivisi in un programma caleidoscopico, un movimento continuo dentro e fuori dallo schermo, dal giorno alla notte.
Il tutto immerso in una wunderkammer lunare, il Menomale, l’esatto cuore della città. Weekend On the Moon - #WOM - fa riferimento a due ricorrenze: l’allunaggio del 1969 e, dieci anni prima, l’avvio delle missioni di esplorazione del satellite, le prime sperimentazioni sulla Luna, le prime immagini che si allontanavano dalla Terra. Di esplorazioni si tratta, per chi viaggia tra gli angoli...

Leggi tutto ...

A Roma una mostra fotografica e una rassegna per celebrare il ventennale della scomparsa dell’attore e divo dei fotoromanzi Franco Gasparri

Alla Casa del Cinema fino al 3 luglio 2019

Foto2Si apre il 24 maggio con un documentario della figlia Stella, infaticabile promotrice del lavoro del padre, e l’inaugurazione della mostra in programma fino al 3 luglio. Dal 25 al 27 maggio rassegna di film tra cui due “poliziotteschi”

 Al principe dei fotoromanzi, divo degli anni ’70, simbolo, ancora immutato, della bellezza maschile con i suoi capelli folti, gli occhi verdi e i lineamenti perfetti, è dedicato l’articolato ricordo per immagini in mostra dal prossimo 24 maggio alla Casa del Cinema di Villa Borghese. Si tratta dell’attore Franco Gasparri, tra i grandi protagonisti dei fotoromanzi moderni e del cinema poliziesco degli anni Settanta...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....