IL PALIO DI VIGEVANO: IL DIVERTIMENTO CHE DIVENTA TRADIZIONE


 paliovigevanosabato 7 e domenica 8 ottobre 2017

 il Palio delle Contrade

 

 Vigevano, città di origine medievale a soli 30km da Milano, è strettamente legata alle sue origini, ancora presenti nelle strutture del centro storico e rappresentate nelle occasioni culturali e ricreative organizzate, primo fra tutti il Palio delle Contrade, l’occasione perfetta per trascorrere un weekend insolito e divertente, alle porte di Milano.

Il Palio dei Fanciulli di maggio, ha fatto come da tradizione da apripista per i grandi giochi del Palio di ottobre, sabato 7 e domenica 8 ottobre 2017, un weekend in cui la città farà un salto indietro nel tempo, con le corti cittadine che si esibiranno e sfideranno negli antichi giochi medievali per aggiudicarsi il cencio della vittoria. Il Castello Sforzesco sarà il cuore della manifestazione: dalle ore 17,00 alle ore 23,00 di sabato 7 si potrà visitare il Borgo delle Corporazioni alla scoperta delle tradizioni dell'epoca e degli antichi mestieri. Dalle 19:30, l’appuntamento è a tavola, con la Cena nel Borgo e i sapori delle ricette medievali, rigorosamente rispettate negli ingredienti e nella preparazione per offrire ai visitatori un’esperienza autentica e originale. Il Castello ospiterà poi dalle 21:30 la Notte Sforzesca, un’esibizione di danze e musiche dell’epoca, con spettacoli di sbandieratori e mangiafuoco.

Cuore del Palio sono le Dodici Contrade...

Leggi tutto ...

Autunno in Trentino: lo spettacolo dei rituali dei cervi


cervoDal 23 settembre al 10 ottobre 2017 escursioni notturne per assistere ai riti "di corteggiamento" del signore delle foreste

Disponibili anche pacchetti - vacanza da 1 a 2 notti che includono questa affascinante esperienza

In Trentino l'attenzione verso la salvaguardia del territorio e delle sue risorse naturali ha radici antiche. Questa sensibilità si è tradotta in politiche ambientali che proprio cinquant'anni fa in occasione della definizione del Piano Urbanistico Provinciale - il primo elaborato in Italia - portarono alla creazione del Parco naturale Adamello-Brenta e del Parco naturale Paneveggio-Pale di San Martino in aggiunta alla porzione trentina del Parco nazionale dello Stelvio. Includendo la "Rete delle Riserve"...

Leggi tutto ...

Salento tra Sacro e Profano

Dalle spiagge affollate e piene di ritmo al turismo lento e silenzioso

il faro di capoPrevisto un pellegrinaggio in notturna fino al Santuario di Santa Maria di Leuca il 14 agosto

Mentre sulle spiagge impazza la movida e si balla tra happy hour, cocktails e musica a tutto volume per la gioia di giovani e giovanissimi, nel Capo di Leuca si può vivere una vacanza all’insegna del turismo lento, fatto di silenzi e pace interiore: riscoprendo la via dei pellegrinaggi che da Roma portavano fino a Santa Maria di Leuca, ai confini del mondo, attraversando sentieri selvaggi dove la natura è incontaminata.

L’itinerario è stato provato con successo da alcuni giornalisti italiani e francesi, ospiti di un educational...

Leggi tutto ...

Le sorprese di Novara

Novara la città che non ti aspetti

Immagine

Discreta, elegante con un territorio ricco di eccellenze. Novara ha circa 100 mila abitanti,  si trova nell’Alto Piemonte ma in realtà dista a una decina di km dal confine lombardo, e forse, lombarda si sente ancora. Coi suoi bei portici e’ una città prettamente ottocentesca anche se la forma è una solida testimonianza dei romani. Ovunque si respira l’architettura del suo illustre cittadino, Alessandro Antonelli, lo stesso che progettò la mole torinese.

Immagine 1

Anche del periodo medievale però rimangono tracce indelebili: il campanile del Duomo, il chiostro della canonica, la cappella di S. Siro, il Broletto, la casa Della Porta. Lo...

Leggi tutto ...

Un fine settimana immersi tra fiori e piante rare a Telarolo di Castellarano

Borgo Plantarum19702068 1257362691053479 8036318652724228864 n

16-17 settembre 2017

 

Il seicentesco Borgo Antico le Viole, situato in pieno territorio matildico nel verde delle colline tra Reggio Emila e Modena diventerà per due giorni, sabato 16 e domenica 17 settembre, un vero e proprio Giardino dell’Eden per tutti gli appassionati di giardinaggio. L’antico complesso architettonico sarà, infatti, completamente invaso dai fiori e dalle piante di Borgo Plantarum,garden show curato da Carlo Contesso, designer e collaboratore del Corriere della Sera e di Gardeniae realizzato con il patrocinio del Comune di Castellarano e il contributo di Adipa Emilia Romagna, LIPU Sezione Reggio Emilia e Associazione Giardino Botanico...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....