Camera con pista

Gli hotel con gli sci ai piedi dall'Alto Adige/Südtirol alla Valle D'Aosta

Aprire la finestra e avere di fronte una distesa luccicante. Uscire dall’hotel con gli scarponi ai piedi, sentire il clic degli attacchi e via, in pista. È questa la prima regola per una vacanza sulla neve senza stress: eliminare tempi d’attesa, ricerca disperata di parcheggio, ansie. Ecco una mini lista per non sbagliare.

 

Al Romantik Hotel Jolanda Sport di Gressoney La Trinitè, in Val d'Aosta, gli sci rischiano di diventare pantofole.  Qui, a 1637 di altitudine, con accesso direttamente dall’impianto di risalita, può capitare di scordarsi di toglierli ed entrare in camera dopo i 180 chilometri di piste hi-tech di Monterosa Ski, una delle poche stazioni invernali che propone l’Eliski con guide alpine, che permette di cimentarsi con le arrampicate sulle cascate di ghiaccio o con il Freeride, lo Sci Alpinismo e il Telemark, per tornare nell’atmosfera caratteristica e rilassante dell’Hotel Jolanda, che dispone anche di un centro benessere appena rinnovato (dotato di piscina interna con idromassaggio, sauna finlandese con minipiscina esterna a 9°, biosauna, bagno di fieno, bagno turco, palestra e zona beauty dove mani esperte eseguono trattamenti specializzati in ambienti ricercati e unici) e offre i piatti della gustosa cucina tradizionale valdostana.

Dal 6 febbraio al 12 marzo 2017, prezzi a partire da 860 euro per persona in camera doppia con trattamento di mezza pensione. Dal 13 marzo al 10 aprile...

Leggi tutto ...

Alla scoperta della Riviera dei Fiori.

 L’altra Riviera: la Liguria che parla con l’alfabeto della natura

 

 Un’esplosione di colori anche durante l’inverno: la Riviera dei Fiori. Nome più azzeccato non esiste: ogni anno, per tutto l’anno, questa zona della Liguria che si estende da Capo Mimosa fino al cuore di Ventimiglia, ci stupisce con la grandissima varietà di specie di fiori che la popola. È proprio qui, all’interno della Riviera Ligure di Ponente, che sorge Sanremo (provincia di Imperia), chiamata appunto La Città dei Fiori  per via dei suoi fiori graziosi e sempre freschi, che donano colore ad ogni esperienza di vita, rendendola unica nel suo genere. Se si è alla ricerca di una “fuga dall’inverno” ma non volendo spingersi troppo lontano, la Riviera dei...

Leggi tutto ...

NATALE NELLE GROTTE

“Meraviglia d’Inverno”

 Dal 3 dicembre 2016 al 12 gennaio 2017 

 

 GIANCARLO GIANNINI FRANCO BATTIATO 

DIRE STRAITS LEGACY  CHRISTIAN DE SICA

 Direzione artistica di Natale nelle Grotte EUGENIO FINARDI 

 

Un appuntamento emozionante a settanta metri di profondità che solo l’incomparabile scenario delle GROTTE DI CASTELLANA può offrire. Sono stati ufficializzati i nomi degli artisti che si esibiranno durante la quarta edizione di “NATALE NELLE GROTTE”,uno degli eventi più suggestivi legati al Natale mai organizzati all’interno delle Grotte, che si terrà dal 3 dicembre 2016 al 12 gennaio 2017 nell’incredibile contesto pugliese delle Grotte di Castellana, il complesso di cavità sotterranee di origine carsica tra i più belli e spettacolari...

Leggi tutto ...

LA MAGIA DI NATALE E CAPODANNO NELLA SUGGESTIVA ATMOSFERA DEI FONDALI MARINI

   ALL’ACQUARIO DI GENOVA

Per tutto il mese di dicembre e fino all’8 gennaio 2017

Tante le proposte che l’Acquario di Genova rivolge a grandi e piccini per condividere la magia di Natale e Capodanno nella suggestiva atmosfera dei fondali marini e vivere l’avventura della scoperta del mare e dei suoi abitanti nel percorso rinnovato in occasione del 25° anniversario e ora completamente vestito a festa.

Divertimento per tutti i gusti per tutto il mese di dicembre e fino all’8 gennaio 2017: dalle animazioni a tema “Natale sotto il mare” all’insolito Babbo Natale che raccoglierà le letterine dei bambini, dalla possibilità di addobbare un albero di Natale marino con disegni natalizi che ogni bimbo potrà portare da casa agli appuntamenti per i...

Leggi tutto ...

La Sicilia di un tempo nella rete di oggi

  Fare rete ed essere in rete, ecco il vero segreto. Il Dam, Distretto Antichi Mestieri, propone itinerari turistici alla ricerca di una Sicilia più vera e antica

Si parla di crisi, quella economica, industriale, turistica. E’ il momento di trovare delle soluzioni, occorre rivolgere lo sguardo altrove. O meglio, indietro. Occorre forse ritornare agli antichi mestieri, o quantomeno rivalorizzarli. Ogni lembo di terra siciliana ha molto da offrire tra agricoltura, manifattura, artigianato ed eccellenze gastronomiche. Senza sottovalutare i servizi innovativi ad alta tecnologia. Tour operator e giornalisti nazionali ed internazionali hanno partecipato a Taormina, il 16 ottobre, al secondo ciclo di incontri B2B (il primo si è svolto a...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....