CA’ DE BE’

 

 IMG 20170627 WA0004Un buon Ristoro tra le antiche mura di Bertinoro

 

Si trova nel suggestivo borgo definito La terrazza della Romagna. Proprio sotto questo panoramico terrazzo di piazza della Libertà, a Bertinoro, tra le mura del 1200, c’è la Ca’ de Be’ (che significa casa del bere), uno spaziosissimo locale  inaugurato dal Tribunato di Romagna e dall’Ente Tutela Vini nel lontano 1972, dove si possono degustare i rinomati vini romagnoli.

La struttura è di proprietà comunale ma da 7 anni la gestione è sotto un bravo e giovane imprenditore locale, Simone Rosetti, che insieme ad un valido staff sia in cucina che in sala, ha saputo rivalutare e dare una giusta collocazione al locale, soddisfacendo anche i palati piu esigenti. Definirla solo Osteria non rende giustizia poiché, oltre che una ricca enoteca, la Ca’ de Be’ ospita al suo interno l’esposizione di antichi utensili per la vinificazione oltre che suppellettili e cimeli.  Nel terrazzo esterno sono collocate la Campana dell’Albana, con interessanti bassorilievi del maestro Bardeggia e la pigiatura dell’uva in ceramica di Dalmonte.

Sono quasi 300 i coperti fra l’interno ed esterno che si riducono notevolmente nei mesi invernali. Il menù è ricco e variegato, rigorosamente stagionale. A partire dalla curiosa carta che ricorda i nostalgici quadernetti della scuola elementare, le proposte sono tipiche del territorio, tradizionali con qualche leggera e discretaca de be  rivisitazione, piu nell’impiattamento che nei sapori. Le verdure, le paste e le carni trionfano nelle tradizioni. Alcuni piatti sono fedelmente riprodotti e segnati col numero originale del famoso ricettario di Pellegrino Artusi, il grande maestro della cucina italiana nato a pochi km da Bertinoro, Forlimpopoli.

La pasta è fatta in casa dalle abili mani delle “z'dore”: cappelletti, tagliatelle, strozzapreti, passatelli e tortelli con ogni tipo di ragout, sughi o in brodo.

Per i secondi si segue sempre la stagione: cacciagione, pollame e maiale, come la “cartuccera del Passatore” (costine cotte a bassa temperatura e successivamente passate alla griglia), porchetta di maiale con verdure, il coniglio alla contadina o il galletto ruspante.

Una pagina intera del menù è dedicata alla famosa piadina romagnola: si può gustare con i ciccioli, squacquerone, salame, alle erbe e in tanti altri sapori. Anche i formaggi meritano uno spazio, con una selezione di prodotti locali come il caciomisto, il pecorino scoparolo o di fossa.

Tutti i vini presenti in enoteca (e sono davvero tanti) arrivano esclusivamente da aziende associate al Consorzio Vini di Romagna.

La gentilezza dello staff e la cortese disponibilità di Simone Rosetti (gestore e competente sommelier) può dare quel valore aggiunto fondamentale per la promozione del territorio, accogliente e cordiale da sempre. E anche se non si è prenotato, nessun visitatore, turista o concittadino andrà via da Cà de Bè senza aver mangiato e bevuto.

Per info: Osteria Enoteca Ca' de Bè
Piazza della Libertà, 10 - Bertinoro (FC)
Tel 0543444435 / 3423511496 / 3473915270
e-mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Silvia Donnini

Cerca

In Rete con ....