Sulla Strada dei Vini e dei Sapori dei territori di Forlì e di Cesena

 nuovi Itinerari, suggestioni di viaggio, pacchetti tematici, spunti per weekend

 Sette nuovi Itinerari nonché una miriade di Suggestioni di viaggio.  Tutto ciò nel nome della Romagna, come  contributo a costruire una destinazione turistica integrata di eccellenza, per una forte identità di marca di un territorio che deve riaffermare storici e fondamentali fattori per l’affermazione turistica come autenticità ed unicità, ma con la ineludibile consapevolezza di unirsi e aggregare territori e segmenti turistici. Nella sede della Strada dei Vini e dei Sapori e della Riserva Storica del Sangiovese, a Bertinoro  è avvenuta la presentazione dei rinnovati materiali promozionali della Strada di Forlì–Cesena (guida e cartoguida).  La nuova Guida (“Guida a luoghi e sapori nel cuore della Romagna” di96 pagine, corredata da belle immagini) si presenta come avvincente carosello riassuntivo della Strada dei Vini e dei Sapori nei territori di Forlì e di Cesena: nelle prime pagine una sintesi dei nuovi Itinerari e Suggestioni di Viaggio (approfonditi e dettagliati in rete, col restyling del sito www.stradavinisaporifc.it), quindi la presentazione dei valori e delle motivazioni turistiche nei 26 Comuni del circuito enogastronomico riaccorpati per vallata, col prezioso dettaglio dedicato ad  ogni struttura associata: agriturismi e B&B, trattorie/osterie, cantine, az. agricole, artigiani  delle tipicità, Terme, ass. culturali.  La Cartoguida  si presenta invece come strumento più snello: una grande pagina ripiegabile, dove sono contenute una cartina con recapiti dei Comuni e aziende dell’offerta e dell’ accoglienza, accompagnati da due brevi testi esplicativi in italiano ed inglese : “La Strada e il territorio: il dolce universo del buon vivere”; “I prodotti e le aziende : cento gemme dall’ospitalità gustosa ed unica

Il sito web, oggetto di rinnovata immagine grafica, è arricchito di funzioni e novità utili al navigatore motivato , curioso e goloso; verso le nuove domande turistiche che si nutrono di cultura e di interessi, per vivere esperienze e gustare emozioni sempre diverse e nuove. Per il turista italiano che poco ama farsi “impacchettare” (ma anche per quello straniero dei paesi di prossimità) ecco le indicazioni di Dove mangiare e Dove Dormire  , ma non solo: sono visibili e scaricabili le Carte dei Prezzi dei Servizi degli associati alla Strada dei Vini e dei Sapori, con i costi e relative modalità in ogni struttura per mangiare, dormire, degustare, visitare. Con l’aggiunta – sulla Rete – di una ulteriore, importante possibilità: conoscere anche prezzi e caratteristiche dei prodotti tipici degli associati alla Strada (vini, olio, formaggi, confetture) attraverso l’attiguo sito www.prodottidellastrada.it

Quindi un autentico profluvio di Suggestioni di Viaggio: raggruppate in sette blocchi, precedute dalla domanda “Lo sapevi che….?”, ben 150 intriganti e seducenti motivi… scintille d’interesse per visitare il cuore della Romagna: “…vivete e gustate percorsi e luoghi, prodotti e personaggi, atmosfere e miti della Romagna profonda e sincera!

Nel settore Itinerari, altri meravigliosi spunti ed idee di viaggio e di riscoperta …per nicchie turistiche  che sanno e possono apprezzare i territori “con occhi nuovi”!.  Ecco così le proposte “Un personaggio per ogni Comune” (a volte due..): “ …fatevi guidare – nel girovagare per luoghi, borghi, contrade del cuore della Romagna – dalle memorie di ben 40 Personaggi noti e meno noti che hanno lasciato una qualche traccia di sé in questo territorio…”, con lasciti monumentali, storici, artistici, etnografici e di costume:  una miniera sbalorditiva di curiosità, notizie e memorie

“Viaggio nel Romagna Sangiovese”  : cinque fantastici itinerari di scoperta turistica e culturale dei dei territori di Forlì e di Cesena attraverso le variegate, sublimi differenze e sfumature zonali e sottozonali di questo prodigioso vino.  “…il Romagna Sangiovese vi condurrà per mano…anzi per bicchiere, nelle sottozone vinicole di  Modigliana e  Castrocaro-Terra del Sole, Predappio e Meldola, Bertinoro, Cesena e S. Vicinio, Longiano…., degustando e scoprendo cucine e prodotti, ammaliati dal fascino dei piccoli borghi di collina magicamente ripristinati…”

Pellegrini 2.0 sono invece le proposte rivolte al “nuovo pellegrino in marcia“:  magari giovane e dinamico, che nei percorsi della fede vive l’esperienza di conoscenza del territorio;  si valorizzano  così i tre suggestivi itinerari che attraversano la Romagna centrale :  Cammino di Assisi: sulle orme di S. Francesco e S. Antonio, La Via Romea Germanica e Il Cammino di San Vicinio. Aprendo altresì focus sulle Pievi, come percorsi della nostra campagna agreste e serena, nonché le potenzialità della “Cesena papale” , città dei tre Papi , di cui due perseguitati da Napoleone, nel vortice delle tumultuose tempeste storico politiche dei primi dell’ ’800…

Rocche e Castelli sulla Strada dei Vini e dei Sapori disegna itinerari (da implementare assieme ai nostri Comuni) che letteralmente attraversano la nostra Storia, dai Malatesta ai Conti Guidi, dalla Romagna fiorentina alla Romagna papalina… . Infine ATRIUM, l’importante progetto per il quale Forlì è capofila d’Europa: la Strada dei Vini e dei Sapori vuole sostenere e collaborare alla ricaduta del progetto in azioni ed iniziative di potenziamento dell’offerta turistica e culturale della città e del comprensorio.

La nuova Guida e Cartoguida della Strada dei Vini e dei Sapori può essere gratuitamente ritirata , al momento, presso i seguenti I.A.T. / Uffici Turistici di : Forlì (Piazza della Misura 5), Cesena (Piazza del Popolo 15), Forlimpopoli (via Andrea Costa 23), Bertinoro (Piazza Libertà 9c), Longiano (Via Porta del Girone 2).

A tutto questo, vanno aggiunti i pacchetti turistici che Romagna Terra del Sangiovese e le quattro Strade dei Vini e dei Sapori della Romagna hanno insieme preparato e si apprestano a veicolare nella prospettiva di Expo 2015 : 20 pacchetti strutturati in weekend che assommano il meglio delle emergenze turistiche della Romagna, con l’ospitalità rurale di qualità e le visite ai museoi del gusto e della ruralità…

 La Redazione

Cerca

In Rete con ....