Cortinissima 1956: 60 anni dopo si riaccende la passione

A Cortina un evento per celebrare le Olimpiadi del ’56, un “gigantissimo sulle piste storiche  del Faloria”

 Tra i testimonial Kristian Ghedina e Deborah Compagnoni,

oltre a Carlo Calzà, Yvonne Rüegg e Bruno  Alberti,

grandi olimpionici del passato.

 Cortina olimpica: il 26 gennaio di sessant’anni fa l’accensione del tripode dei VII Giochi Olimpici Invernali che la consacrava Regina degli sport invernali. Da allora Cortina, meta turistica d’eccellenza, ha intrattenuto un rapporto privilegiato con gli eventi sportivi internazionali, con 24 edizioni della Coppa del Mondo di Sci alpino femminile, gli appuntamenti di sci nordico e la Coppa del Mondo di Snowboard, la cui prima edizione si è tenuta quest’anno sulle nevi del Faloria.

Proprio qui si terrà il primo di tre momenti celebrativi dell’anniversario VII Olympic Winter Games 1956-2016. Cortina 60° anniversario, durante cui verranno ripercorsi i tracciati delle gare del 1956 in compagnia dei campioni olimpionici. L’evento, organizzato dal Consorzio Esercenti Impianti a Fune in collaborazione con le società Faloria, Tofana e Ista, si svilupperà su tre giorni, il 29 e 31 gennaio, il 3 febbraio. Infine, grande attesa per il 20 e 21 febbraio con Cortinissima '56.

Venerdì 29 gennaio protagonista la pista Vitelli in Faloria in compagnia del campione Bruno Alberti, domenica 31 gennaio la pista A del Col Drusciè con Carlo Calzà e mercoledì 3 febbraio l’Olympia delle Tofane con Gildo Siorpaes.

Sarà sufficiente presentarsi alle...

Leggi tutto ...

Zanetti Football Training Camp a Malta

Javier Zanetti, campione riconosciuto a livello internazionale  per il suo esempio di correttezza sportiva e fair play, torna ad essere testimonial di Malta Tourism Authority per il progetto a scopo benefico: Zanetti Football Trainig Camp

Durante la conferenza stampa a Milano del 30 settembre, presso il Ristorante El Gaucho, sono state annunciate le date della 2° edizione dell’evento Zanetti Football Training Camp, Malta.
Il progetto, avviato con successo in una prima edizione nella primavera 2015, ha due principali scopi: promuovere Malta quale destinazione ideale per l’organizzazione di eventi sportivi e, soprattutto, raccogliere fondi da devolvere in beneficienza alla Fondazione Pupi, creata proprio dal campione Javier Zanetti e dalla...

Leggi tutto ...

FRUTTA E SPORT SOTTO I RIFLETTORI

Grandi campioni con MR. FRUITNESS 

 Fino al 10 settembre, all'interno del Padiglione Italia,

conversazioni tra grandi aziende e grandi sportivi 

 

Frutta e sport sono un binomio perfetto per mantenersi in forma ed è da questo tema che è partita l'iniziativa che vede protagonista il progetto "Fruitness, Enjoy it!" e il supereroe Mr Fruitness a Expo. Il progetto (finanziato da UE, Stato Italiano e CSO) si rivolge a 5 paesi: UK, Svezia, Polonia, Germania e Danimarca e si propone di informare sulla qualità nutrizionale e la sicurezza della frutta e sui benefici effetti di tali alimenti sulla salute dei bambini, nella prevenzione dell’obesità infantile; di promuovere il consumo di frutta, evidenziando gli effetti salutistici (perché devo, e...

Leggi tutto ...

Cala Gonone: lo sport è di casa

Un mare non solo per i vacanzieri. Due testimonial d' eccezione: il navigatore oceanico Gaetano Mura e l’apneista recordman mondiale Davide Carrera

Il territorio di Dorgali è un vero paradiso per gli amanti degli sport legati alla natura. Anche per questo motivo è in questo luogo, a Cala Gonone, che si è svolta l'edizione 2015 della Bitas, Borsa internazionale del turismo attivo in Sardegna (2-3-4 ottobre 2015).Valorizzare il turismo sportivo diventa un’opportunità imperdibile. L'evento di ottobre ha permesso di promuovere l’area marina di Orosei e includere il tutto in una strategia volta a catalizzare l’attenzione che merita. Canyoning, vela, immersioni subaque, kajak sono solo alcune delle attività che si possono effettuare "fuori...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....