La Grancontessa e le acque termali di Salvarola

grancontessa

 In attesa del 900° anniversario di Matilde di Canossa, si scopre che la Grancontessa si curava con le acque termali della Salvarola (Modena)

Il prossimo anno ricorrerà il 900° anniversario dalla morte di Matilde di Canossa, uno dei personaggi femminili più importanti e influenti nella storia d’Europa, che scomparse nel 1115. Matilde fu contessa, duchessa, marchesa e regina medievale, rappresentò una figura decisiva e imprescindibile per comprendere uno dei passaggi più delicati nella storia del Medioevo. Oltre al suo celebrato carisma politico fu grande anche l’interessamento che sempre dimostrò non solo per ospizi e ospedali ma anche per i luoghi di cure termali. Da un estratto dagli atti del primo congresso italiano di studi storici termali di Salsomaggiore Terme  il 5 e 6 ottobre 1963, nel testo “La Salvarola come fonte salutare” di Sante Pollastri, si evince che lei stessa  si curò – dopo essere caduta inferma – con le benefiche acque termali di Salvarola durante il suo soggiorno nel castello di Montebaranzone, nel comune di Prignano (che dista circa 10 km da Salvarola). Infatti le acque salsobromoiodiche e sulfuree di Salvarola che sgorgano dalle profondità della Terra sono conosciute fin dai tempi dei Romani del II secondo secolo d.C.. Con i fanghi salsobromoiodici e le varie fonti di acque Termali le Terme della Salvarola oggi offrono tutte le cure termali tradizionali che interessano i vari organi e apparati respiratorio e osteoarticolare, in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. E, accanto ai “classici” trattamenti, le Terme della Salvarola offrono il modernissimo Centro Termale SPA Balnea, immerso tra il verde di un parco secolare, aperto 7 giorni su 7, che offre 2.300 mq consacrati al wellness: spazi vasti e luminosi con ampie vetrate che danno sul giardino, 5 tra vasche e piscine termali a varie temperature, dotate di idrogetti, cascate e giochi d’acqua, percorsi vascolari e docce speciali. Ancora sauna e bagno di vapore di ampie dimensioni, con luci colorate e aromi, zona relax sia all’interno che nel grande giardino equattro palestre. Il Centro Estetico è all’avanguardia: Balnea Beauty è una nuova concezione del piacere nel centro estetico termale sensoriale che stuzzica i sensi tra  profumi, colori e suoni oltre ad una vasta gamma di percorsi personalizzati.

Per l‘occasione è stato pensato il pacchetto speciale “MATILDE DI CANOSSA” che comprende 1 pernottamento con prima colazione a buffet, 1 trattamento corpo al fango termale salsobromoiodico per alleviare le tensioni muscolari, 1 avvolgente massaggio polifunzionale alla polvere di stelle per rigenerare corpo e mente (40 minuti), 1 giornata benessere alla Spa Termale Balnea, con 5 tra vasche e piscine di acqua termale a diverse temperature con idromassaggi e giochi d’acqua, camminamenti vascolari, sauna, bagno di vapore con aromi, luci colorate, zona relax, utilizzo della grande palestra cardiofitness, assistenza medica. Il prezzo è di 165 euro per persona in camera doppia Classic, Kit benessere con accappatoio in uso, ciabattine e campioni di cosmetici termali in omaggio.

Per informazioni: Terme della Salvarola Tel. 0536.871788 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.         www.termesalvarola.it/balnea

La redazione

Cerca

In Rete con ....