Cosmoprof Worldwide chiude in "bellezza"

 logo cosmoprof

Grande affluenza per l’edizione 2019 di Cosmoprof Worldwide Bologna

E' ormai un appuntamento annuale consolidato e vincente per l’industria beauty. La manifestazione bolognese, svoltasi dal 14 al 18 marzo 2019 nella consueta Fiera di Bologna,
è in continua crescita, e i risultati confermano che l’evento è un punto fermo e di riferimento per l'intero settore.cosmopr
Cosmoprof Worldwide Bologna 2019 ha raggiunto un importante obiettivo, con oltre 265.000 operatori dell'industria cosmetica , con un incremento percentuale di visitatori dall’estero di circa il 10% - dichiara Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere
Questo dato, insieme al record di espositori - 3.033 aziende da oltre 70 paesi – ci rende orgogliosi dei risultati ottenuti, e ci dà l’energia per affrontare nuovi progetti. Da Bologna, Cosmoprof Worldwide Bologna arriva a raggiungere tutto il mondo, con manifestazioni in tutti i continenti. Dopo Asia, Nord America e India, dopo le partecipazioni nei mercati del Sud
America e del Sud Est Asiatico, e dopo lo sviluppo in Europa grazie all’acquisizione del gruppo tedesco Health & Beauty, siamo ora pronti per allargare le frontiere, grazie anche al supporto del Ministero dello Sviluppo Economico, di ICE – Italian Trade Agency, e del nostro partner,Cosmetica Italia. Per il 2020 nuovi progetti sono in fase di definizione sia in Asia che in Africa.
La piattaforma di Cosmoprof si appresta a diventare sempre più capillare, per rispondere al meglio alle esigenze delle aziende del settore”.
Le imprese associate presenti in manifestazione – commenta Renato Ancorottipresidente di Cosmetica Italia – hanno registrato un significativo aumento della qualità dei contatti con gli operatori del settore. Per rispondere a questa tendenza, le aziende si sono fatte promotrici di una offerta sempre più mirata di prodotti e di servizi. Trovano quindi nuova
conferma la natura anelastica e la competitività dell’industria cosmetica italiana sui mercati internazionali. Non a caso l’export, in crescita del 3,6% per un valore di 4.800 milioni di euro,
continua a sostenere i fatturati, che superano gli 11,2 miliardi di euro, in crescita del 2,1%.
Dati che sostengono quelli, altrettanto positivi, della fiera promossa dal nostro storico partner BolognaFiere – Cosmoprof: assieme continueremo a condividere l’obiettivo della valorizzazione
della cosmesi made in Italy nel mondo”.
I TEMI E LE TENDENZE EMERSE DALLA MANIFESTAZIONE:
Nei giorni in cui il mondo intero si è fermato per celebrare la Giornata della Terra, Cosmoprof Worldwide Bologna 2019 ha puntato i riflettori sull’importanza di intraprendere un nuovo
percorso per l’industria, con maggior attenzione alla sostenibilità, al risparmio energetico e al corretto utilizzo delle risorse ambientali.
Le iniziative in manifestazione, come NO. CO. – NO COMPROMISE, l’installazione del progetto The Cosmopack Factory, i contenuti espressi durante i Cosmotalks e le
installazioni con materiali sostenibili hanno evidenziato l’attenzione che la manifestazione ha rivolto all’ambiente. L’affluenza agli oltre 30 talk in programma al Centro Servizi e l’interesse
esercitato dalle aree speciali dedicate al tema green ben rappresentano la scelta condivisa dagli operatori e dalle aziende del comparto.

Per maggiori informazioni,resoconti, carrellata eventi e azoiende partecipanti: www.cosmoprof.com


La Redazione

Cerca

In Rete con ....