A TAVOLA CON IL NOBILE

 

Il 18 e 19 agosto le contrade di Montepulciano si sfidano in cucina

Una festa che esalta valori storici e culturali in abbinamento con il Nobile


vino montepulciano “A tavola con il Nobile” è il premio gastronomico, giunto alla quinta edizione, organizzato dal Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano e riservato alle “cucine” delle otto contrade della città. Nato da un’idea del giornalista Bruno Gambacorta, inviato del TG2 ed autore della popolare rubrica Eat Parade, il premio raccoglie la tradizione del buon mangiare e del buon bere, che fa di Montepulciano una delle mete più ambite dai buongustai, e la trasferisce sul piano della competizione più schietta, quella tra contrade.
La giuria è costituita da 30 giornalisti provenienti dall’Italia e dall’estero, di autorevoli esponenti della stampa specializzata.A TAVOLA CON IL NOBILE Il loro compito sarà quello di giudicare la contrada più abile ai fornelli e in grado di abbinare al meglio la tradizione del territorio con il Vino Nobile di Montepulciano.
Fin dal ‘300 Montepulciano era divisa in contrade; la tradizione è stata ripresa nel 1974 con il “Bravìo delle Botti”, una gara che si svolge nell’ultima domenica di agosto e che vede le contrade impegnate a far rotolare le botti lungo le salite del centro storico, fasciato da splendidi edifici rinascimentali e, in quella giornata, da migliaia di spettatori. La gara è preceduta da dieci giorni di suggestivi festeggiamenti e di manifestazioni tra i quali il premio gastronomico A Tavola con il Nobile. Il nome della...

Leggi tutto ...

La strada del sangiovese scorre nelle Terre di Faenza

 

Un percorso gustoso tra storia e sapori

In programma la Sagra Provinciale dell’Uva e l’evento enogastronomico Enologica
strade del sangiovese
Le strade che attraversano le “Terre di Faenza” sono armoniose e panoramiche, in un continuo saliscendi tra boschi, calanchi gessosi, verdi colline e splendidi panorami immersi tra viti, ulivi e ginestre. Ottime per escursioni a piedi, in bicicletta, in moto ma anche per giri in automobile alla ricerca di scorci e bellezza architettoniche e della natura. Fra queste strade, però, ve ne è una sicuramente più “gustosa” delle altre: è la “Strada del Sangiovese”, Strada dei Vini e dei Sapori delle Colline di Faenza*. vigneto
La Strada riunisce una settantina di produttori di vino, ristoranti, agriturismo e alberghi ed interessa i...

Leggi tutto ...

L’UMBRIA e Novelli

 

Cantina Novelli si presenta in occasione del Festival dei Due Mondi
30 giugno – 1 luglio: week end tra Spoleto e Montefalco

spoleto
Terra difficile, legata ancora al mondo contadino e arcaico, l’Umbria è la “madre” di vitigni straordinari, quali il Sagrantino, diventato il simbolo del territorio di Montefalco. Forse non tutti sanno però che, storicamente, l’Umbria era soprattutto vocata alla produzione di vini bianchi, come dimostra lo studio sulla vite e sul vino in Umbria del Ministero di Agricoltura, Industria e Commercio, pubblicato nel 1896, dove si afferma che “la quantità del vino bianco prodotto nell’Umbria sta a quella del vino rosso come 21:4”. Anche l’inchiesta Agraria di Stefano Jacini a fine ‘800 conferma questo e, in particolare...

Leggi tutto ...

Lecce , “Citt

 

Nel Salento sfila il VinTage del gusto

Tra gli appuntamenti enogastronomici estivi VinTage non può non essere messo nell’agenda degli appassionati di vino e tradizioni culinarie.
Dal 5 all’8 luglio una mostra sul turismo enogastronomico, sui vini e i prodotti tipici animerà il centro storico di Lecce. Due location d’eccezione, l’ex Convento dei Teatini e il Castello Carlo V, saranno i punti di riferimento della manifestazione con un programma fitto di degustazioni guidate, presentazioni di prodotti, convegni, eventi e spettacoli musicali uniti da un filo conduttore che riporta sempre all’originalità: dei territori, delle espressioni, dei sapori.
In programma anche workshop e...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....