CAPODANNO COL PROSECCO VALDOBBIADENE

 

SALGONO I CONSUMI DI PROSECCO DOC NEL MONDO.
IN TUTTI I CONTINENTI SI BRINDA CON LE BOLLICINE DI CONEGLIANO VALDOBBIADENE
bambino con magnum A Rotterdam per la notte di capodanno quindicimila persone festeggeranno in piazza con VALDOBBIADENE PROSECCO BISOL mentre a Londra una Jeroboam Bisol è stata battuta ad un’asta a 11.000 dollari.
Se le proiezioni recentemente rese pubbliche dicono il vero, nel 2020 sarà il Prosecco lo spumante più bevuto al mondo.
Ma intanto è già un comprovato successo e il 2007 vede immesse sul mercato 50 milioni di bottiglie Valdobbiadene Prosecco Doc, molte delle quali, secondo consuetudine, verranno stappate durante le festività ormai alle porte.

In effetti il consumo di Prosecco DOC, come anche degli altri spumanti, è ormai attestato lungo il corso di tutto l’anno – precisa Gianluca Bisol, Direttore Generale della storica azienda di S. Stefano di Valdobbiadene – Ma è normale che a Natale e a capodanno si abbia il picco della fruizione di questi prodotti”.
E a proposito di picchi, per il Prosecco sembra davvero essere un momento da record. Mentre per la prima volta un’etichetta di Prosecco DOC entra nella top 100 della prestigiosa rivista “Wine Spectator”, altri importanti riconoscimenti vanno ad arricchire la bacheca di questo ottimo prodotto veneto.
A Londra un miliardario si è aggiudicato per 11.000 dollari un lotto che vedeva protagonista una Jéroboam di Crede Bisol . E un’edizione limitata di Crede Valdobbiadene Prosecco Doc brut 2006, una selezione di soli...

Leggi tutto ...

SENSOFWINE DI LUCA MARONI

 

VINI D’ITALIA IN DEGUSTAZIONE ALL’AUDITORIUM DI ROMA

sensofwine
Un’orchestra particolare si esibirà dal 30 novembre al 2 dicembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Non ci saranno violini, fiati e percussioni, ma i migliori vini d’Italia, dal Brunello all’Amarone, dalla Falanghina al Nero d’Avola. lucamaroni In veste di direttore d’orchestra Luca Maroni, scrittore, esperto e consulente del settore vitivinicolo, che con la sua casa editrice Lm, organizza per il 3° anno l’evento privato enologico più importante della Capitale, il Sensofwine. Un concerto dunque speciale per palati raffinati, fatto di profumi, sapori, territori che sanno davvero far grande l’Italia.
padiglione sensofwine
In un grande spazio espositivo di più di 4.500 mq, si potranno degustare nella tre...

Leggi tutto ...

Merano International WineFestival

 

merano
L’appuntamento esclusivo per Gourmets ed amici buongustai offre anche quest’anno, dal 10 al 12 novembre, nella maestosa cornice del Kurhaus, la possibilità di degustare il meglio in un vasto assortimento: ben 468 produttori di vini di alta qualità di tutto il mondo e 123 artigiani di prelibatezze culinarie faranno gioire i palati più viziati.

Il 16esimo anniversario farà fede all’immagine già consolidata: Nato nel ‘92 l’evento è cresciuto a dismisura e rapppresenta per esperti ed amanti dell’enogastronomia una selezionata varietà di altissima qualità in uno scenario unico.
L’alto livello della manifestazione viene garantita da 10 commissioni di assaggio provenienti dal Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Emilia Romagna, Bolzano...

Leggi tutto ...

FESTIVAL NAZIONALE DEGLI SPUMANTI

 

Un grande brindisi “spumeggiante” made in Italy nei saloni dell’hotel Parco dei Principi di Roma
spumanti
Una giornata dedicata a 150 grandi spumanti italiani e agli appassionati sparkling-lovers. Premio Gerolamo Conforto a un imprenditore-pioniere che ha vissuto per gli Spumanti. Consegna del premio “Spumanti a….sproposito”. Talk-show con politici, giornalisti e personaggi famosi. Asta di beneficenza di eccezionali bottiglie d’annata a favore del CESVI “Fermiamo l’AIDS sul nascere”
bottiglie spumanti In programma sabato 10 novembre, dalle 16,30 alle 21,30, nel magico scenario vicino a Villa Borghese, il “2° Festival Nazionale Spumanti d’Italia”. Giornata glamour ricca di degustazioni, dibattiti, premiazioni, organizzata dal Forum Spumanti d’Italia, in...

Leggi tutto ...

TEROLDEGO ROTALIANO

 

il grande rosso Trentino in degustazione in cento enoteche, ristoranti, winebar.
TEROLDEGO ROTALIANO
In cento enoteche, winebar, ristoranti sparsi in tutta Italia si rinnova la proposta di un vino autoctono, il Teroldego rotaliano D.O.C., detto il “principe” dei vini trentini. Un allettante invito a degustarlo dal 22 al 27 ottobre.
Questo vino rosso secco è il prodotto simbolo di una zona di lunga tradizione vinicola, la Piana rotaliana – a nord di Trento – che combina in sé le condizioni di suolo e clima che permettono a questa varietà di esprimersi al meglio.
Di colore rubino intenso, che diventa granato dopo l’invecchiamento, il vino ha un profumo fruttato, che ricorda il lampone e il mirtillo. Al gusto rivela la propria struttura sostenuta e una bella...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....