Ultimi Articoli

ROMA: CON UN RICCO PALINSESTO DI EVENTI LA GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA SI PROLUNGA DI UN MESE AD EATALY

 

EATALY ROMA BANCO VERDURAIN VETRINA I PRIMI PRODOTTI CERTIFICATI "AGRICOLTURA SIMBIOTICA"Eataly Roma vetrata esterna

Eataly Roma fino al 22 maggio celebra e prolunga di un mese la Giornata Mondiale della Terra. Il cibo, in tutte le sue variazioni e declinazioni, intende mostrare come concretamente la terra, i suoli e l’insieme di metodi agricoli sostenibili e gli allevamenti possano essere rispettosi di animali e ambiente.

Lo fa ripartendo dall’agricoltura e raccogliendo i frutti dei vari progetti realizzati negli anni, da "Seminiamo la biodiversità" a "Bee the Future" mirati all'alimentazione che non può che trovare le sue basi nel rispetto della materia, della salute, dell’ambiente e della biodiversità. In vetrina inoltre sono disponibili per la prima volta i prodotti certificati Agricoltura Simbiotica, un sistema di produzione agroalimentare che sfrutta i benefici della simbiosi fra il microbiota del suolo e i vegetali che vi crescono​.

Ne sono risultati prodotti eccellenti come insalate, latte, yogurt, mozzarelle, tomini freschi, primo sale, toma, nostrale, uova, confetture di frutta e carni di razza Bovina Piemontese degli allevamenti La Granda, che per primi hanno completato l’iter di certificazione. Ma naturalmente tutta la narrazione parte dal cibo simbolo, il pane, con prodotti da forno realizzati con le farine 100% biologiche e italiane del Mulino Marino e lievito madre rinfrescato ogni giorno da 37 anni.

In questa occasione del mese che celebra la Terra ne viene sfornato a ritmo continuo una versione speciale: il “buratto e crusca”, passato nella crusca prima della cottura. Inoltre, sempre fino al 22 maggio, i prodotti del mercato saranno ancora più accessibili grazie a sconti fino al 50% perchè il buono deve essere anche accessibile a tutti, anche con l’obiettivo di coinvolgere più persone possibili.libro Marino dalla terra al Pane

Si può pensare alla terra e alle sue risorse anche attraverso momenti di svago e divertimento durante i quali fare esperienza di buon cibo, stili di vita e scelte alimentari consapevoli senza rinunciare alla convivialità e alla voglia di festa. Le farine sono state valorizzate in un evento speciale in Birreria con il mugnaio e maestro dell'arte bianca Fulvio Marino che ha presentato sei versioni della sua pizza al padellino della tradizione piemontese. Sono state servite con una birra artigianale, prodotta dal Birrificio di Eataly con il pane di recupero, invenduto nella panetteria, e realizzata secondo la ricetta di Semi di Libertà, una onlus che ha l’obiettivo di contrastare le recidive dei detenuti. Si chiama RecuperAle ed è stata realizzata dal Mastro birraio Fabio Mazzone. Nella stessa occasione Marino, ha presentato il suo libro "Dalla Terra al Pane", un altro inno alla terra e al grano.

Grande interesse è stato dimostrato dal pubblico, anche per le altre iniziative come il Mercato della Terra e della Sostenibilità, organizzato in collaborazione con Slow Food, Arca del Gusto e Slow Wine con vari momenti formativi e di degustazione.

Stesso successo avevano ottenuto in precedenza i tour gastronomici "I Sentieri della Sostenibilità" attraverso i quali tutti i partecipanti hanno potuto visitare i laboratori e degustare i prodotti valorizzati dagli artigiani di questo tempio del gusto. Un'altra iniziativa che ha dimostrato come il rispetto della natura è stata la cena "Dalla testa alla coda" che ha mostrato come debbano essere utilizzati, senza sprechi, tutte le parti degli animali con gustose e nutrienti preparazioni. Ospite della cena Sergio Capaldo, fondatore de La Granda, un consorzio che coinvolge oltre 60 famiglie di allevatori della razza Bovina Piemontese Presidio Slow Food.Da sempre simbolo della macelleria di Eataly, La Granda è una filiera virtuosa e sostenibile che considera il lavoro dell’allevatore partendo dal rispetto per la terra, riconoscendogli una equa remunerazione del prodotto in maniera stabile nel tempo, e creando un’alimentazione, nella fase di finissaggio degli animali, fatta con fieni ricchi di erbe diverse (polifiti) e mangimi vegetali senza OGM e senza soia. Nell’Enoteca di Eataly inoltre è sempre disponibile un vasto assortimento di vini naturali selezionati da SO2 Distribuzione e accompagnati dalle gustose proposte food dello chef Davide Cianetti.

https://www.eataly.net 


Mariella Morosi

Cerca

In Rete con ....