Buon compleanno Fiera di Caprarica

 

In arrivo giornalisti dalla Germania

wferaUNAvolta 

Ha 170 anni ma non li dimostra. E’ sempre più giovane e bella. Rinnovata nel segno della Tradizione, la Fiera di Caprarica compie più di un secolo e mezzo e per festeggiarla arrivano dalla Germania giornalisti esperti di moda, eventi e turismo, ospiti di un educational organizzato dal Comune di Caprarica grazie al Bando Iniziative di ospitalità della Regione Puglia, Assessorato alle Industrie turistiche e culturali, Servizio turismo.

La Fiera è stata organizzata nel solco della tradizione”, afferma il sindaco di Caprarica, Paolo Greco. “Ma l’abbiamo arricchita con tantissimi eventi, per rendere questo anniversario speciale. Abbiamo voluto fortemente l’arrivo dei giornalisti stranieri e nazionali perché festeggiassero con noi questo importante momento per Caprarica e tutto il Salento”.

Il progetto dell’educational è stato firmato da Carmen Mancarella, direttore della rivista di turismo e cultura del Mediterraneo Spiagge (www.mediterraneantourism.it) che firma il suo 53° educational, realizzato in soli dieci anni. E’ il risultato di un’attività di promozione condotta dal Comune di Caprarica assieme ai comuni di Melendugno e Ceglie Messapica, prima alla Bit di Milano e poi alla ITB di Berlino.

Durante la ormai tradizionale conferenza stampa organizzata dalla rivista Spiagge a Berlino” - dice Carmen Mancarella - “i giornalisti sono stati guidati alla scoperta delle eccellenze pugliesi. E ora arrivano per viverle e vederle di persona, vedere con i loro occhi i paesaggi, gustare i sapori, divertirsi con noi”.

I giornalisti stranieri (il cui arrivo è previsto con il volo diretto Berlino-Bari) visiteranno il frantoio ipogeo Greco a Caprarica, le marine di Melendugno, le chiese e il frantoio ipogeo di Castro. Parteciperanno poi alla grande festa di tradizione in onore della Madonna dell’Annunziata a Castro, che apre i festeggiamenti della primavera-estate salentina con le grandiose luminarie e la gara pirotecnica.

Il 25 aprile si immergeranno tra le bancarelle della Fiera di Caprarica, dove vi è anche la via dell’artigianato, visiteranno poi l’Archeodromo del Salento e passeranno anche da Lecce per vivere la bella città by night.

Giovedì 26 tappa a Ceglie Messapica, capitale dell’enogastromia in Puglia con i suoi prodotti tipici e la Mediterranean Cooking School (vedi articolo specifico su http://www.tiguido.net/index.php/tiguido-a-tavola/news/911-a-scuola-di-alta-cucina-a-ceglie). In serata assisteranno al Convegno organizzato dal Comune di Caprarica, tappa nazionale di Girolio, Associazione Città dell’Olio, dove è prevista la partecipazione dei vertici nazionali e regionali.

Fitto il calendario di eventi organizzato dall’amministrazione comunale di Caprarica in collaborazione con Regione Puglia, Città dell’Olio, Provincia di Lecce, Salento d’amare e numerosi partner privati. Durante la fiera sarà possibile ammirare e acquistare Fischietti e oggetti in terracotta, prodotti biologici e tipici, godere di visite guidate nei frantoi ipogei e di spettacoli equestri, di performance artistiche e poetiche.

Spazio alle danze con la Pizzica e Capoeira tra gli ulivi, a cura di Core de Villani, Museo tra gli ulivi ,Canti di donne Terra e Sale e show cooking nel palazzo baronale a cura dell’Accademia per i Tipici.

La fiera è preceduta il 24 aprile, alle 19.00 nella masseria Stali, dalla presentazione del libro, “Manteniamoci forte” scritto da Mary Troiano, Raffaella Scorrano, Silvio Valzani, Paolo Giacovelli e Roberto De Donno, un progetto che mira a ricostruire la Biblioteca comunale di Amatrice, colpita dal terremoto del 2016. Introduce il sindaco Paolo Greco.

Il 26 pomeriggio nell’atrio del Palazzo comunale, appuntamento con Girolio a cura di Città dell’Olio. I massimi esponenti dell’Associazione nazionale Città dell’Olio si confronteranno sui temi dell’agricoltura, intesa anche come preziosa risorsa per incrementare il turismo. Interverranno Antonio Balenzano, direttore nazionale di Città dell’Olio, Enrico Lupi, presidente di Città dell’Olio e Benedetto Miscioscia, presidente regionale di Città dell’Olio.

In particolare la delegazione di giornalisti sarà ospitata a Caprarica grazie al bando attuato nell’ambito del Programma operativo Regionale FESR-FSE 2014-2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo” Asse VI - Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali - Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche.

La Redazione

Cerca

In Rete con ....