ORSARA e L'ARCANGELO

 

orsara1Da Bandiera arancione del Touring al jazz...Dal cuoco contadino alla grotta di San Michele: Orsara in continua evoluzione


C'è una “linea sacra" di San Michele avvolta tra fede, leggenda e simbolismo.
Esiste una via che unisce i luoghi del culto all'Arcangelo, una lunga linea retta immaginaria per tutta l’Europa che congiunge numerosi luoghi sacri a lui dedicati: partendo dall'Irlanda, passando dalla Francia con la famosissima Mont Saint Michel , attraversando in Val di Susa (Piemonte) la Sacra di San Michele , arrivando a Monte Sant’Angelo nel Gargano per fiinire a
Gerusalemme.
Ma il culto di San Michele Arcangelo è molto presente in Puglia, anche in quel di Orsara, nella piana di Capitanata. logoba20
Alla deliziosa cittadina è stata riconosciuta la bandiera arancione del Touring Club Italiano per il triennio 2018-2020. Un riconoscimento che da 20anni viene assegnato ai comuni dell'entroterra con meno di 15 mila abitanti, che si distinguono per un'offerta turistica di eccellenza e un'accoglienza di qualità. Ed è appunto il caso di Orsara di Puglia che vanta un’antica storia testimoniata ancora oggi dall’impianto urbanistico del centro storico, con stradine strette e irregolari, un saliscendi di un borgo che sprigiona sapore d'antico e tipicità tradizionali come il cacioricotta caprino, il pane di grano duro e feste popolari come quella del vino (penultima domenica di giugno) o le canoniche feste religiose.

Sacro e profano, dunque, si mischiano e si uniscono come una danza. Orsara merita una visita accurata, un soggiorno dai ritmi scanditi della natura circostante, delle tipicità enogastronomiche e dal cammino spirituale.
Su un altura da cui si gode un vasto panorama di tutto il territorio sorge il Complesso abbaziale, composto dalla chiesa di orsara
San Pellegrino, di origine medievale, dalla grotta di San Michele Arcangelo, meta di pellegrinaggio, e dalla chiesa di Santa Maria Annunziata, esempio di architettura bizantina dell’XI sec.

Le notizie relative all’origine della devozione micaelica in Orsara non sono precise, ma indubbiamente la grotta si collega al santuario del Gargano e costituisce il cammino della via Francigena del sud.

La grotta di Orsara è in parte di origine naturale, in parte è stata adattata per le esigenze del culto scavando la roccia.
Nello slargo dove sorge il Complesso, a luglio di ogni anno, si svolge un'importante rassegna musicale, Orsara Jazz, una manifestazione che ha sempre coinvolto artisti musicisti anche di fama internazionale, tra i tanti:Tom Harrell, Lee Konitz, Jerry Bergonzi, Stefano Di Battista e Nicky Nicolai.
Accanto al complesso si trova il vasto Palazzo baronale, con un notevole torrione in pietra con monofore centinate, sede nel XIII sec. dei Cavalieri di Calatrava provenienti dalla Spagna e poi della famiglia feudataria dei Guevara che rimase a lungo nel paese.
Risalendo per i vicoli del centro storico, si arriva alla Parrocchiale di San Nicola di Bari, che conserva importanti opere, tra cui un notevole crocifisso scolpito in pietra e dipinto del XV sec.
E dopo il sacro ancora il profano...
peppe zulloE poi c'è Peppe Zullo a Orsara, colui che Carlin Petrini ha definito “ un cuoco-contadino che ha restituito alla sua terra l'orgoglio che merita.” Per Oscar Farinetti, ideatore di Eataly, "Peppe Zullo è uno dei migliori ambasciatori dell’eccellenza pugliese nel mondo". L’azienda agricola di Peppe Zullo, il suo ristorante, la scuola internazionale di cucina e la fornitissima cantina sono tutti elementi "appetitosi e maturi" per rivalutare il territorio trovando il suo luogo d’elezione proprio a Orsara di Puglia, sui Monti Dauni, una sorta di linea immaginaria fra l’antica e moderna Apulia, in continua evoluzione.(http://www.peppezullo.it)

 

 

Al fine di conoscere e promuovere questo territorio un presstour composto da giornalisti, blogger ed addetti alla comunicazione si è svolto dal 7 al 12 maggio scorso, promosso dal Comune di Orsara di Puglia e finanziato dalla Regione
Puglia nell’ambito del Programma operativo Regionale FESR-FSE 2014 – 2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo” Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali –.
Il tour denominato "Sulle tracce di San Michele Arcangelo"è partito proprio da Orsara di Puglia in occasione delle manifestazioni liturgiche e religiose che ricordano la prima apparizione dell’Arcangelo sul Monte Gargano, avvenuta l’8 maggio del 490 dopo Cristo.

Per ulteriori info:http://www.comune.orsaradipuglia.fg.it 

 

Mangiare e dormire:

Il Brutto Anatroccolo
Agriturismo e B&B -Via Piano Paradiso 2/B - Orsara di Puglia
Tel. 392/9085888

Posta Guevara
Agriturismo -S.S. 90 Località Giardinetto - Orsara di Puglia
Tel. 340/6224657

Borgo Antico Ristorante - Largo Fratelli Bandiera, 16 - Orsara di Puglia
Tel. 324/6020711

Peppe Zullo
Via Piano Paradiso, 11 - Orsara di Puglia
Tel. 320/7470093

Pizzeria da Paolo
Corso della Vittoria 133 - Orsara di Puglia
Tel. 347/9431096

B&B:
Camere con Vista
Corso della Vittoria,11 - Orsara di Puglia
Tel. 0881/964787

Il Brutto Anatroccolo
Agriturismo e B&B -Via Piano Paradiso 2/B - Orsara di Puglia
Tel. 392/9085888

 


Silvia Donnini

Cerca

In Rete con ....

Visita il sito!
Visita il sito!