LOMBARDIA. IL MOSAICO DEL VINO di ANDREA ZANFI

imm copertina

Sfida difficile ricercare una sintesi unitaria della vitivinicoltura lombarda in una regione che si presenta come « un grande mosaico composto e variegato». Andrea Zanfi, con il volume « Lombardia a tavola. Il mosaico del vino » si è cimentato nell’impresa viaggiando nell’Oltrepo Pavese, nella zona del Garda, in Valtellina e in Franciacorta, territori diversi a vocazione contadina oppure industriale in cui il vino si è integrato con sorprendente vitalità. Una ricerca non solo enologica ma anche culturale e antropologica con storie, frammenti, impressioni che servono a dare anima a quel vino, a quel produttore, a quel progetto. Settimo di una fortunata collana dell’editore Carlo Cambi «Le grandi aziende vitivinicole d’Italia», anche questo libro di Zanfi risponde alla duplice esigenza di fornire informazioni precise e di appassionare al tempo stesso per la ricchezza e la vivacità del racconto. « Come un narratore che si guarda bene dall’elaborare griglie letterarie troppo strette -dice Zanfi- mi sono messo in viaggio della mia Italia da bere senza mai sapere o conoscere in anticipo il porto del mio approdo lasciando che fossero i vignaioli incontrati a dirottarmi verso nuove e impensate mete». Zanfi seleziona 58 aziende, rappresentative di realtà e storie mai uguali. «Lombardia. Il mosaico del vino» è un maxi volume (312 pagine, formato 30x 30) illustrato dalla foto di Gio Martorana come nei precedenti libri su Sicilia,Marche,Toscana,Piemonte,il Friuli e Veneto. Quest’ultimo ha appena ricevuto il prestigioso ‘Gourmand world Cookbook Awards. 312 pagine – Carlo Cambi Editore

Mariella Morosi

Cerca

In Rete con ....