"UMBRIA BEER FEST 2018" A GUALDO CATTANEO

 
 
imagesVIAGGIO NELLA BIRRA ARTIGIANALE IN OCCASIONE DELL'INAUGURAZIONE DEL NUOVO STABILIMENTO DEI MASTRI BIRRAI UMBRI 
RACCOLTA DELL'ORZO, TAVOLE ROTONDE, VISITE GUIDATE ALLA MALTERIA E CORSI DI DEGUSTAZIONE 
Prima edizione dell'Umbria Beer Fest con approfondimenti, tavole rotonde, corsi di degustazione, raccolta dell'orzo nei campi  e visite guidate alla malteria. L'evento articolato in tre giorni, si è svolto a Gualdo Cattaneo (PG) nel nuovo grande stabilimento dei Mastri Birrai Umbri in occasione della sua inaugurazione.  E' stato un articolato viaggio nel gusto della vera birra artigianale italiana in cui non sono mancati momenti di festa con performance live di street art, band locali, ospiti speciali e un gran finale con concerto di Giò Sada & Barismoothsquad.
Il nuovo birrificio da 70 ettolitri (il precedente era da 35 ettolitri, oggi dismesso e venduto a un'azienda di Berlino) è in grado di produrre 25mila ettolitri l’anno, ma ha un potenziale di ben 60mila. Una malteria, dalla capacità produttiva di 960 tonnellate annue nominali, trasforma orzo e frumento in malto anche per altri birrifici artigianali.MBU Birrificio 11412
Mastri Birrai Umbri nasce nel 2011 con un progetto che ha origine nella passione per la  terra della Famiglia Farchioni e in particolare di Marco, Giampaolo e Cecilia, rappresentanti della decima generazione della Famiglia. Oltre mille ettari sono infatti coltivati con cura e attenzione all'ambiente per fare crescere le migliori materie prime. Oltre a farro, orzo e grano, anche cicerchie e lenticchie arrivano dai campi di proprietà intorno al birrificio e lo scorso anno è stato innestato anche un luppoleto sperimentale.
Dal 1780 l'azienda è impegnata nell'agricoltura, trasformazione delle materie prime e nella vitivinicoltura. Soprattutto nella produzione di olio extravergine di oliva estratto a freddo è leader a livello mondiale. Per quanto riguarda la parte tecnica della malteria, Mastri Birrai Umbri ha attinto dall’esperienza dei Molini Farchioni che producono farine speciali per professionisti, pasticceri, panettieri e pizzaioli,  assicurandosi impianti tecnologici innovativi.
La sala di cottura è di tradizione bavarese. Per esaltare il valore della birra artigianale italiana e la sua arte antica a Umbria Beer Fest 2018 sono stati organizzati dei percorsi sensoriali per esplorare con i cinque sensi l’universo del gusto compreso quello per il food, soprattutto con la degustazione delle specialità umbre: burger di Chianina con pane di pizza, hot dog norcino, fish&chips con pesce persico di lago, patate di Colfiorito e pizza cotta nel forno a legna, in abbinamento saranno anche sperimentati cocktail a base di birra. 
cotta 21 bg CopyIl birrificio agricolo Mastri Birrai Umbri controlla quella che è una delle filiere più corte d'Europa, dalla coltivazione e selezione accurata delle materie prime, alle fasi di trasformazione e produzione, fino al design delle bottiglie e alla distribuzione.
Le birre prodotte sono tutte non filtrate e non pastorizzate, attraverso il processo artigianale dell’alta fermentazione e della rifermentazione in bottiglia. Sono commercializzate nella Grande Distribuzione e nell’Horeca soprattutto in formato bottiglia (750 ml e 375 ml). Il 20% prende la via dell’export che ha in Cina, Regno Unito e Germania i suoi principali mercati di riferimento.
 
Mariella Morosi

Cerca

In Rete con ....