Il miglior vino dolce d’Italia

benrye2016 Qual'è il miglior vino dolce italiano? Secondo l’Annuario dei Migliori Vini Italiani (ma non solo)  di Luca Maroni con un punteggio di 99/100 è il Passito Ben Ryé 2016 di Pantelleria.

Nella suggestiva cornice del Salone delle Fontane all’EUR (Roma), Antonio Rallo –winemaker dell’azienda di famiglia – ha ritirato il prestigioso riconoscimento attribuito al vino icona di Donnafugata, storica Azienda siciliana.2BenRye

La Guida di Luca Maroni ha recensito un totale di 8.743 vini presentati da 1.377 aziende italiane, valutandone la piacevolezza sotto il profilo dei parametri di integrità, consistenza ed equilibrio.

Eccellente la pulizia esecutiva, stupenda la freschezza; Ben Ryé 2016 – scrive Luca Maroniè uno dei migliori vini dolci dell'anno, fra i più ricchi e felpati di sempre. Chapeau!"

E’ il secondo anno consecutivo che il Passito Ben Ryé è proclamato migliore vino dolce, premiando la viticoltura eroica di Pantelleria: l’isola del sole e del vento, contraddistinta da terrazzamenti e dalla pratica agricola della vite ad alberello patrimonio Unesco.

Il Ben Ryé – insieme agli altri vini premiati – è stato in degustazione a Roma, al Salone delle Fontane, nell’ambito della kermesse di presentazione dall’Annuario.

Scheda tecnica:

donnafugata

Il Ben Ryé è il frutto di un pedoclima unico, di un lavoro...

Leggi tutto ...

Sanpa e Cotarella: “Ventanni” di amicizia e solidarietà

 

Sanpa VINO VentanniUna nuova etichetta per celebrare il profondo legame che unisce l’enologo

Riccardo Cotarella ai ragazzi di San Patrignano

Vent’anni  fa Riccardo Cotarella arrivava per la prima volta a San Patrignano chiamato per aiutare i ragazzi della comunità a concretizzare un sogno: trasformare la cantina in una produzione vitivinicola di qualità, che potesse valorizzare ed esprimere l’identità di un territorio nel migliore dei modi. Una sfida rivoluzionaria che ha visto in due decadi trasformare gli impianti e il modo di concepire il vigneto e le tecniche di cantina.

Un percorso complesso che oggi la Comunità e Riccardo hanno voluto festeggiare con la creazione di...

Leggi tutto ...

PRIMA DEL TORCOLATO 2019



A GENNAIO SI CELEBRA IL NETTARE DORATO EMBLEMA DELLA D.O.C. BREGANZE

torchio torcolato Domenica 20 gennaio 2019 la XXIVª edizione della Prima del Torcolato D.O.C. Breganze. Torchiatura in piazza, fruttaio tour e degustazioni

La D.O.C. Breganze si prepara a celebrare la XXIVª edizione della Prima del Torcolato: le cantine del Consorzio porteranno in piazza il loro vino più famoso e rappresentativo durante la grande festa che si terrà domenica 20 gennaio 2019 a Breganze. Appuntamento dalle 14.30 con la torchiatura dei grappoli di uva Vespaiola: messi ad appassire dopo la vendemmia, vengono conferiti da tutte le cantine del Consorzio per essere spremuti sotto la sovrintendenza della Magnifica Fraglia del Torcolato.

Ad...

Leggi tutto ...

Acque Birre e bollicine

 

collesi e togniTenute Collesi con Togni per potenziare il “made in Marche” all’estero

Nel settore della birra artigianale da due grandi storie nasce un nuovo protagonista che partendo dal territorio marchigiano cerca un respiro internazionale convinto di centrare nuovi successi. La Fabbrica della Birra Tenute Collesi accoglie l'Azienda Togni nella sua partecipazione societaria. Nasce così un’alleanza societaria strategica nel settore del beverage: una vera e propria sinergia tra due importanti realtà marchigiane. Due aziende che si pongono come obiettivo la creazione di un polo produttivo regionale di birra artigianale, allo scopo di promuovere la qualità già affermata della birra...

Leggi tutto ...

Orange Wine, quando il vino si tinge di arancione

 


Domenica 9 e lunedì 10 dicembre 2018 i vignaioli naturali nelle incantevoli sale del castello di Agazzano (PC) presentano i vini bianchi fatti secondo un’antica tradizione

image001

Se si pensava di conoscere tutti i colori del vino, non è così. Da alcuni anni i vignaioli naturali con la passione per il recupero delle tradizioni hanno riportato in tavola un quarto colore, l’arancione! Vini da uve a bacca bianca che assumono mille sfumature color arancio: dall’ambrato all’arancione pieno fino al bronzo, grazie al prolungato contatto delle bucce dell’uva prima con il mosto, poi con il vino.

Una classica vinificazione come si usa per i vini rossi: le bucce dell’uva cedono le...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....