Federico II e Gerusalemme al tempo delle crociate

coverIl libro, presentato a Palermo Il 30 Settembre 2015 ai Cantieri Culturali alla Zisa, parla del rapporto tra Federico II e Gerusalemme al tempo delle Crociate e studia lo spazio euro-mediterraneo e le relazioni tra cristiani e musulmani, in un tempo di tolleranza, di multiculturalità, di multireligiosità. Un tempo in cui si sviluppa una liturgia del potere intorno all'idea di crociata quale opus pacis, durante la costruzione di un regno di pace e di giustizia, ricercato dal Sultano, dall'Imperatore e dal Papa. Marcello Pacifico, autore del volume "Federico II e Gerusalemme al tempo delle crociate. Relazioni tra Cristianità e Islam nello spazio euro-mediterraneo medievale, 1215-1250", è professore di storia medievale preso l’Università degli studi di Palermo, autore di numerose ricerche e pubblicazioni sui Cavalieri Teutonici e sui Sovrani Svevi di Sicilia. Questa sua ultima opera, edita da Salvatore Sciascia Editore, è una ricca e documentata trattazione sul ruolo dei Cavalieri Teutonici nelle relazioni tra cristianità ed islam nell’area del Mediterraneo tra il 1215 ed il 1250. Una copia dell’opera è stata anche donata dall’autore a Bruno Platter, Gran Maestro dell'Ordine Teutonico.

In un momento in cui il tema dell'immigrazione è al centro del dibattito europeo, risulta di fondamentale importanza comprendere i rapporti tra Cristianità ed Islam nel periodo medievale, perché possono fornire un grande esempio di coesistenza e convivenza pacifica e suggerire un efficace modus...

Leggi tutto ...

ASSAGGI DI GRAPPA

  Per conoscerla, sceglierla e abbinarla
La grappa si beve sì, ma si “mangia” anche, visto che può essere un’ottima alleata della nostra cucina. Per verificare occorre semplicemente consultare il libro Assaggi di grappa. Il distillato italiano, oramai famoso in tutto il mondo, svela tutte le sue potenzialità e soprattutto la sua versatilità visto che è eccellente bevuto da solo, ma regala fantastiche sensazione se ben dosato nelle ricette e se miscelato per cocktails.
Un approccio diverso al mondo del distillato che nasce dalle vinacce, per troppo tempo considerato adatto a un’élite di intenditori e consumatori. Una panoramica sulla grappa e sulla sua evoluzione sociale e culturale, non più solo come bevanda del fine pasto, ma adatta anche...

Leggi tutto ...

Nasce la guida per i “grappaturisti”

 

Uno strumento che accompagna i turisti alla scoperta delle valli della grappa in Trentino, ma che al contempo racconta come degustare il prodotto. Restyling anche per il sito internet dell’Istituto al quale si affianca anche un’attività di social media

L’Istituto di Tutela Grappa del Trentino riparte con la promozione in Italia e all’estero e presenta una guida per scoprire le distillerie associate all’interno del territorio. Trentino Grappa, questo il titolo del nuovo strumento informativo che l’Istituto di Tutela della Grappa del Trentino ha ideato per accompagnare il turista in una nuova forma di viaggio alla scoperta del distillato italiano per eccellenza, la grappa. Una pubblicazione che raccoglie le aziende socie spiegandone i...

Leggi tutto ...

Sicilia in Cucina

imm copertina sicilia in cucinaNel 1862 il filosofo Ludwig Feuerbach scrive "l'uomo è ciò che mangia" a dimostrazione di quanto sia forte il legame tra corpo e psiche, intendendo con ciò che dalle abitudini alimentari di un popolo possiamo risalire all'identità di quel popolo.
Una testimonianza di tutto ciò è magistralmente resa dalla casa editrice Sime Books, con la pubblicazione dei suoi volumi sulla cucina. Nello specifico, "Sicilia in  cucina " a cura di William Dello Russo, è una preziosa guida alle tipicità regionali.

Sfogliando le pagine, il lettore ha la gradita sorpresa di incontrare i sapori antichi di una Sicilia riscoperta, non solo nel gusto e nelle tradizioni, ma anche nell'alternanza delle dominazioni che hanno accompagnato la sua storia millenaria. Una...

Leggi tutto ...

GRAVNER-COLTIVARE IL VINO

Gravner – Coltivare il vino” è il titolo del nuovo libro su Joško Gravner, viticoltore di Oslavia (Gorizia), edito dal Cucchiaio d'Argento.

Il volume è un omaggio alla sua cantina e alla sua opera di viticoltore. Gravner è considerato uno dei padri della viticoltura rigorosa in Italia e all’estero. La sua azienda di Oslavia è oggi conosciuta in tutto il mondo per i vini prodotti in anfora con lunghe macerazioni sulle bucce.

Il libro è frutto di un lavoro di oltre otto mesi fra fotografie e visite in azienda ed esce in contemporanea con l'annata 2007 dei vini di Gravner. Un'annata molto particolare perché è la prima che il produttore di Oslavia ha fatto affinare per ben 7 anni prima di farla uscire sul mercato. Per Gravner il numero sette...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....