Il buono (e il bello) di un pesce del grande Nord

Irresistibile salmone

cover Il salmone è oramai un protagonista assoluto della buona cucina e della corretta alimentazione considerando l’alta percentuale di “grassi buoni” che conserva. Come scoprire, per coloro che non sanno, alcuni dei suoi segreti? Irresistibile salmone. Il buono (e il bello) di un pesce del grande del Nord può essere un alleato utilissimo per conoscere qualche dettaglio in più di questo pesce che nuota sempre contro corrente, dalle carni colore rosa e ricche di Omega 3.  L’autore Gianpaolo Ghilardotti, fondatore di FoodLab, ha messo assieme la sua professionalità (anche in cucina) e la sua passione senza tralasciare un pizzico di curiosità. Del resto, come lui stesso dice “sin da piccolo ho sempre voluto fare il cuoco. Non il medico o l’architetto, ma il cuoco”. Idee ben chiare che lo hanno trasformato in un eccellente chef e in un abile imprenditore specializzato proprio sulla lavorazione del salmone. Come si cucina? Quanti piatti si possono preparare? Da consumare fresco o affumicato? Meglio il salmone selvaggio o di allevamento? tempi di cottura? E soprattutto, quanto fa bene il salmone alla salute? Tante domande alle quali l’autore ha dato risposte e utili suggerimenti.

Il libro, edito da  Trenta Editore, raccoglie 40 piatti, a loro volta suddivisi in 3 sezioni: Antipasti & Fingerfood per cucinare in modo veloce e pratico il salmone; Primi piatti, tante ricette originali e ricche di Omega 3 per stupire i commensali; Secondi piatti per avere...

Leggi tutto ...

Torna in libreria Buono, pulito e giusto

Il libro di Carlo Petrini che ha reinventato la gastronomia del XXI secolo

A dieci anni dalla prima versione e nel trentesimo compleanno di Slow Food in Italia Carlo Petrini torna in libreria con una riedizione del libro che ha segnato la storia dell’associazione, pubblicato da Slow Food Editore e Giunti Editore. Buono, pulito e giusto è diventato un vero e proprio slogan che ha guidato l’evoluzione dell’associazione della Chiocciola e non solo. Tre parole che hanno influenzato il modo di approcciarsi al cibo come elemento trasversale, che hanno segnato il passo e su cui si è costruito un linguaggio comune, che ha posto le basi a una vera istanza di cambiamento. 

Con lo sguardo maturo di chi si volta indietro e osserva ciò che è stato...

Leggi tutto ...

“Adesso 2016, 366 giorni da vivere con gusto”


 

Adesso 2016, 366 giorni da vivere con gusto” è il titolo del libro-agenda di Paolo Massobrio che per il nono anno consecutivo si conferma un compagno ideale per ospitare il gusto e il savoir-vivre all’interno della propria casa, con 430 pagine arricchite da consigli, ricette e curiosità per vivere il quotidiano in tutta la sua bellezza.

 

Un rapporto con il bello che si presenta già a partire dalla copertina d’autore firmata da Francesco Zavatta, le cui opere aprono ogni mese insieme alle vignette pungenti di Guido Clericetti. Un compendio di tanti saperi raccontati in “pillole” giorno dopo giorno: dalla cucina ai consigli per la salute, dalla cura della casa a quella del verde domestico e degli amici...

Leggi tutto ...

Crocchè - Il cibo di strada di Palermo... Nel mondo

Oltre 130 luoghi in 9 paesi del mondo e 4 continenti

dove trovare panelle, cannoli e altre goloserie grazie anche alle segnalazioni degli utenti

 Non solo una guida ma un’opera dedicata a chi vuole cimentarsi nell’ardua impresa di riprodurre a casa l’arcobaleno di sapori che contraddistingue le ricette dello street food sicliano

 Il cibo di strada a Palermo, apprezzato e degustato per secoli nei quartieri e borgate della città, ora ha finalmente spiccato il volo e lo porta ad essere conosciuto in tutto il mondo e riconosciuto come il primo in Europa e fra i primi nel mondo per qualità, varietà e quantità delle pietanze.

 L’arte culinaria dello street food ha attraversato i secoli e le influenze delle dominazioni storiche per regalare una...

Leggi tutto ...

“VITE: IMPIANTO DEL VIGNETO”

VITI AD ALTE PERFORMANCE: IL SEGRETO È NELL’IMPIANTO

 cover vite In tempi di boom per la coltivazione della vite come rendere un vigneto produttivo e, soprattutto, competitivo? Il primo fondamentale passo è progettarne con largo anticipo e accuratamente l’impianto, tenendo conto delle tecniche e delle scelte agronomiche più aggiornate. Una operazione oggi più facile grazie al nuovo manuale pratico di Riccardo Castaldi“Vite: impianto del vigneto” (Edizioni L'Informatore Agrario), un vademecum ideato per fornire le conoscenze salienti a professionisti e appassionati di viticoltura. "Un nuovo vigneto deve essere prima di tutto pensato e immaginato - spiega Riccardo Castaldi -, poi attentamente ponderato in tutti i suoi aspetti, dal momento che la sua...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....