Ricette d'Oriente

  Decine di ricette di piatti della cucina ebraica, cristiana e islamica dell’area mediorientale

 

Del Medio Oriente conosciamo i conflitti e le incomprensioni tra comunità religiose. Una delle cose che non conosciamo abbastanza, invece, è il modo in cui ebrei, cristiani e musulmani, sedendosi a tavola, fanno festa. I piatti prelibati, le bevande, i dolci che i fedeli – usciti da sinagoghe, chiese o moschee – preparano e condividono per stare in pace.

 Esce per le Edizioni Terra Santa  Ricette d'oriente, il libro raccoglie in tre sezioni (ebraica, cristiana e musulmana) le 90 migliori ricette della tradizione mediorientale, cucinate dai fedeli dei tre grandi monoteismi in occasione delle più importanti feste religiose. Dalle prelibatezze preparate per la festa di Rosh ha-Shanah, il capodanno religioso dell’ebraismo; ai Ma’moul, i dolcetti ripieni che cucinano i cristiani della Siria per festeggiare la Pasqua; al Mansaf, ricco piatto di carne e yogurt della tradizione arabo-islamica. Il libro risponde anche a tutte le curiosità e le domande relative all’alimentazione nelle grandi religioni. Che differenza c’è tra un piatto halale uno kasher? Cosa possono mangiare ebrei e musulmani? E di cosa non è loro lecito cibarsi? Perché invece i cristiani possono mangiare di tutto?

Joan Rundo, autrice del volume, è nata in Scozia ma vive a Milano. Diplomata in lingua araba, ha approfondito negli anni un’appassionata ricerca sulla cultura e le cucine del mondo arabo ed...

Leggi tutto ...

Di Olio in Olio

 Tutte la varietà da usare in cucina

 

Una guida dell'olio. Buono e insostituibile l’olio d’oliva ma gli oli di semi vegetali da usare in cucina sono tanti, alcuni dei quali poco conosciuti. Quale sapore potrà avere un’insalata condita con olio di canapa? Oppure le polpette preparate con olio di soia? E cosa dire dei dolci preparati con l’olio di noci e nocciole? Di olio in olio. Tutte le varietà da usare in cucina è il libro che potrà soddisfare molte curiosità. Un viaggio completo che parte dalla storia della pianta d’olivo per arrivare alla nota dieta mediterranea. Si prosegue con una carrellata sugli oli vegetali, come quelli di vinaccioli, canapa e lino - per esempio - ricchi di buone proprietà nutrizionali e gli oli aromatizzati...

Leggi tutto ...

ALLA SCOPERTA DEL GUSTO ITALIANO


L'omaggio del Gastronauta Paolini a cinquanta eccellenze artigianali gastronomiche italiane. Edito da 24 Ore Cultura

Si chiama Alla scoperta del Gusto Italiano ed è l'ultimo libro di Davide Paolini, fondatore del Gastronauta e giornalista enogastronomico del Sole 24 Ore e di Radio 24. 237 pagine per rendere omaggio ai giacimenti gastronomici italiani con un vademecum di indirizzi, consigli, approfondimenti per conoscere il meglio della produzione gastronomica artigianale.
Il libro è frutto dei tanti anni di lavoro e ricerche spesi da Paolini in giro dell'Italia per recuperare i prodotti che nascono dalle mani dei numerosi artigiani del gusto. Prodotti frutto di conoscenze ancestrali, di saperi tramandati da generazioni, di tecniche...

Leggi tutto ...

“Mamma..ho fame!”

  UN MANUALE PER I GENITORI CHE HANNO A CUORE L’EDUCAZIONE ALIMENTARE DEI LORO BAMBINI
 

 Troppi gli zuccheri, le merendine e le bibite gassate che spesso causano sovrappeso ed obesità ai bambini. Ma quale è davvero un’alimentazione corretta per i più piccoli? A queste domande cerca di dare risposta il nuovo libro realizzato da Educazione Nutrizionale Grana Padano.
  Ricette e consigli nutrizionali per l’alimentazione, un manuale per i genitori pratico, semplice e scientifico nello stesso tempo. Si chiama “Mamma…ho fame! – Una ricetta al giorno per diventare grandi” ed è stato presentato al Festivaletteratura di Mantova, nello spazio “Le parole del cibo”.

 Il volume, di 120 pagine, è edito da Educazione Nutrizionale Grana Padano che ne ha...

Leggi tutto ...

Storia moderna del vino italiano

 

Un suggestivo viaggio tra i personaggi, le cantine e i territori che il mondo ci invidia

La storia moderna del vino italiano ha inizio tra la fine degli anni 60 e i primi '70 del Novecento e rappresenta la più bella pagina mai scritta dalla nostra agricoltura, che ha visto la trasformazione di semplici viticoltori in imprenditori le cui bottiglie sono presenti in tutto il mondo. Straordinaria fu la capacità di innovarsi: dall’enologia alla viticoltura, dal modello di gestione al marketing, fino alla comunicazione. Dedicato a tutti i vignaioli italiani (e in particolare a Luigi Veronelli, “il filosofo del vino italiano”), l'opera racconta per la prima volta questa storia di lavoro e creatività tutta italiana in tutta la sua affascinante...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....