Tutti a Recco a consacrare la Focaccia

FestaFocacciaRecco

Domenica 27 maggio 2018

Farina, formaggio fresco, olio extravergine, acqua e sale più un pizzico di segreto dell’essere focacciai recchesi. La “Festa”, come ormai viene comunemente definita, è un “total event” che quest’anno conta su ben 23 differenti iniziative, mescolando al “sapore di focaccia”, che domenica 27 maggio si diffonderà per l’intera città, spettacoli d’intrattenimento musicale di tutti i generi. Mercatini artigianali, alimentari, aree giochi per i piu piccoli, e ancora: sfide a scacchi, tour sul trenino turistico, passeggiata con la banda cittadina, due ospiti d’onore e tre sfide di velocità per divorare la focaccia, regina incontrastata della festa. Una Focaccia per tutti, insomma, con grande soddisfazione da chi, da anni lavora per dare il giusto riconoscimento al prodotto e tutelare questa eccellenza tipica del territorio.

Dal 2015 La Focaccia di Recco ha ottenuto il meritato Igp come tutela europea del prodotto, grazie ad un caparbio lavoro del suo Consorzio. E nessuno, in qualsiasi parte d’Italia, può denominare “focaccia di Recco” un prodotto preparato, servito altrove, se non nel Comune di Recco e nei tre limitrofi paesi di Avegno, Camogli e Sori.
Il Consorzio Focaccia di Recco col formaggio, costituito nel 2005, ha come obiettivo principale il conseguimento della tutela europealogonew ConsorzioFocaccia Indicazione Geografica Protetta...

Leggi tutto ...

LO CHEF PERUVIANO GASTÓN ACURIO VINCE IL DINERS CLUB® LIFETIME ACHIEVEMENT AWARD 2018


Il celebre chef Gastón Acurio dell’Astrid y Gastón di Lima, Perù, è stato insignito del Diners Club® Lifetime
Achievement Award 2018. Questo prestigioso riconoscimento fa parte del programma di premi del Thegastonacurio
World’s 50 Best Restaurants 2018, sponsorizzato da S.Pellegrino e Acqua Panna, che sarà annunciato in una cerimonia di premiazione all’Euskalduna Palace di Bilbao, Spagna, la sera del 19 giugno.

L’evento è una celebrazione della migliore gastronomia mondiale e presenta le eccezionali credenziali culinarie dei Paesi Baschi a un pubblico internazionale di professionisti del settore e buongustai.
Ringraziando per questo nuovo riconoscimento, Acurio ha commentato: “Questo premio non solo rappresenta il lavoro di uno chef impegnato da oltre 20 anni a diffondere la cultura peruviana nel mondo, ma riconosce anche un intero movimento di chef e produttori peruviani che collaborano per fare innamorare il mondo di quanto di meglio la terra, le persone e la storia del nostro Paese hanno da offrire. Rende inoltre omaggio a una comunità di chef che oggi, in tutto il mondo, lavorano all’unisono portando il messaggio della gastronomia come uno strumento di pace e benessere”.
Chef visionario con il grande merito di portare la cucina peruviana sulla scena mondiale, Acurio ha studiato a Le Cordon Bleu di Parigi, dove ha incontrato sua moglie, la chef...

Leggi tutto ...

Una notte di cultura a Roma

Roma, sabato 19 maggio torna La Notte dei Musei

Mercati di Traiano Notte nei museiMusei, istituzioni, spazi espositivi e culturali straordinariamente aperti 
dalle 20 alle 2 con eventi e ingresso a 1 euro, gratuito o biglietto ridotto

 

 Sabato 19 maggio 2018 l’arte a Roma resta accesa fino alle 2 di notte per la nuova edizione de “La Notte dei Musei”, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura.

La manifestazione, che si svolgerà in contemporanea in 30 paesi europei, coinvolgerà quest’anno nella Capitale oltre 50 spazi - tra musei civici e statali, università pubbliche e private, istituzioni italiane e straniere, altri siti espositivi e culturali - che apriranno eccezionalmente al pubblico le proprie sedi dalle 20 fino alle 2 di notte (ultimo ingresso ore 01.00) con spettacoli, mostre, eventi e iniziative speciali, offrendo a cittadini e visitatori una festa straordinaria dedicata all’arte e alla cultura, con un biglietto d'ingresso simbolico pari a 1 euro oppure ad ingresso completamente gratuito, dove espressamente previsto.

Tra i principali spazi coinvolti: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Museo dell'Ara Pacis, Museo delle Mura, Museo di Roma Palazzo Braschi, Museo di notturno romaRoma In Trastevere, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Musei di Villa Torlonia, Galleria d’Arte...

Leggi tutto ...

Andar per vigne in Emilia

 

Il vino scorre sulle strade di Destinazione Turistica Emilia a Parma, Piacenza e image002Reggio Emilia

Sulla scia di Cantine Aperteevento enoturistico che dal 1993 invita le aziende vitivinicole di tutta Italia a spalancare le porte dei loro profumatissimi laboratori nell’ultimo weekend di maggio per favorire un contatto diretto con gli appassionati di vino, Natalia Maramotti ricorda che «per brindare al gusto della vita in Destinazione Turistica Emilia, ci sono anche i vini: il Lambrusco, rosso come rubino, sincero e frizzante, ma anche il Gutturnio e i bianchi, la splendida Malvasia, l’Ortrugo e la Spergola, un antico vitigno sempre più apprezzato per gli aperitivi». Così facendo, la Presidente del nuovo ente pubblico per la promo-commercializzazione turistica del territorio delle tre province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia, suggerisce implicitamente un piacevole spunto tematico per scoprire quello che è di fatto il cuore della Food Valley, raccontata – per chi volesse saperne di più – anche nel sito http://www.winefoodemiliaromagna.com

Reggio Emilia

Il Concorso Enologico “Matilde di Canossa – Terre di Lambrusco” ha lo scopo di evidenziare e far conoscere la migliore produzione del vino Lambrusco ai consumatori e agli operatori, nelle sue tipologie secco, semisecco o abboccato, amabile e dolce, e premiare e stimolare...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....