Il restauro e la nuova attribuzione di un capolavoro medievale romano

Filippo Rusuti e la Madonna di San Luca in Santa Maria del Popolo 

madonnaebambinojpegMUSEO NAZIONALE DI CASTEL SANT’ANGELO 

 Dal 19 ottobre al 18 novembre 2018

 Il Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, ha presentato il restauro e la nuova attribuzione della notissima icona Madonna con il Bambino conservata nella Chiesa di Santa Maria del Popolo. L’icona, una delle più antiche, preziose e venerate oggi esistenti, rimarrà visibile nella Sala della Biblioteca fino al 18 novembre in una mostra curata da Simonetta Antellini, già funzionario Soprintendenza Speciale di Roma e direttrice del restauro, e da Alessandro Tomei, ordinario di storia dell’arte medievale presso l’Università ͞Gabriele D’Annunzio͟ di Chieti e uno dei maggiori esperti in materia.

L’esposizione è realizzata in collaborazione con la Direzione Centrale per l’Amministrazione del Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno, guidata dal prefetto Angelo Carbone, che è proprietaria dell’opera, e con la Soprintendenza Speciale di Roma diretta dall’architetto Francesco Prosperetti, che ha curato il restauro.

 Ad oggi, oltre 700.000 persone hanno potuto i visitare i musei e i luoghi d’arte del Polo Museale del Lazio attraverso il progetto ArtCity Estate 2018. "Un risultato rimarchevole, che conferma la qualità della proposta culturale del Polo, avviata nel 2015" - dichiara...

Leggi tutto ...

Vacanze tra viaggio e scoperta con ESL

 

3eslProposte formato famiglia,  per imparare l’inglese, il francese o lo spagnolo nelle più belle destinazioni in tutto il mondo

 Viaggiare, divertirsi e scoprire: sono queste le parole chiave di una vacanza in famiglia. ESL, specialista da oltre 20 anni in vacanze utili e divertenti per persone di tutte le età, propone anche soggiorni adatti a interi nuclei familiari, che permettono di esplorare posti nuovi, abbattendo per tutti l’ostacolo costituito dalla lingua: ciascuno può infatti seguire un corso specifico per la propria fascia d’età e il proprio livello; dopo le lezioni, la famiglia si riunisce nuovamente per programmare visite ed escursioni, oppure, in estate, relax in spiaggia. Per le famiglie con bambini e ragazzi dai 5 ai 17 anni, le vacanze possono quindi diventare una vera scoperta.

 Le famiglie che desiderano studiare insieme l’inglese non hanno che l’imbarazzo della scelta:

Dai 5 anni. Immersioni, nuotate, un ambiente intriso di storia, deliziosi piatti tradizionali e l’opportunità di perfezionare il proprio inglese. Sliema, a Malta, rappresenta un’ottima opzione per famiglie con bambini a partire dai 5 anni, con alcune spiagge di sabbia fine, molte calette riparate, un mare azzurro e caldo e innumerevoli possibilità di praticare sport. La scuola partner propone corso di inglese e soggiorno in appartamento privato. Prezzi a partire da € 870 per...

Leggi tutto ...

LAGHI E DRAGHI

 

laghiedraghiUn vero safari a caccia di draghi sul Lago d'Orta

Sabato 13 e domenica 14 ottobre Omegna (Verbania) diventerà la capitale mondiale dei draghi: una sorta di Jurassic Parc, ma reale, con tanto di draghi in movimento, da osservare a bordo dei motoscafi, Accademia di Dragologia, laboratori, mostre ed aree espositive a tema. 

L'evento è organizzato dallo Staff di grottadibabbonatale.it - uno dei più grandi eventi del Natale in Italia che durante l'anno organizza originali appuntamenti per tutta la famiglia.

"Il lago d'Orta è da sempre il lago dei draghi" - commenta l'ideatore dell'evento, Antonio Longo Dorni - "ci siamo chiesti dove si fossero nascosti, una volta allontanati da San Giulio che qui edificò la sua centesima chiesa, e dopo una lunga ricerca li abbiamo scovati sulla sponda occidentale del Lago, tra Omegna e Oria". 

Saranno presenti i migliori esperti di "draghi" a livello internazionale, a partire dalla mostra di disegni fantasy di Ciruelo, disegnatore argentino soprannominato “El Señor de los Dragones” e tra i maggiori autori fantasy contemporanei. 

Presenti con le proprie opere anche gli artisti italiani Giorgio Rava e Bruno Testa, mentre per la prima volta una mostra sarà dedicata allo studio "scientifico" dei draghi, per spiegare perchè i draghi volano o sputano fuoco.L'inaugurazione dell'area mostra è prevista sabato 13...

Leggi tutto ...

PALAZZO MOSCOVA: UN VIAGGIO NELLA PRIMA STAZIONE FERROVIARIA DI MILANO

 

 L’hotel di NH Hotel Group celebra la sua storia di prima stazione milanese ricreando l’atmosfera dello storico RC NH palazzo moscova receptioncollegamento ferroviario che nel 1840 permetteva di raggiungere Monza


Nascosto tra i grattacieli milanesi, la movida di Corso Como e i palazzi dalla tipica architettura anni ’30, NH Milano Palazzo Moscova custodisce alcune tracce della prima stazione ferroviaria meneghina: infatti le grandi volte del piano interrato e i segnali ferroviari sono autentici così come il conta chilometri dei treni e le valigie all’ingresso, provenienti proprio dall’Ufficio Oggetti Smarriti delle Ferrovie dello Stato.

Oggetti autentici e arredi vintage, dunque,  regalano un viaggio nel passato a tutti gli ospiti dell’hotel NH Milano Palazzo Moscova che rinnova completamente alcuni  dei suoi ambienti per ricreare l’atmosfera della struttura originale dell’edificio, sede della prima stazione ferroviaria milanese.
La nuova hall di NH Milano Palazzo Moscova accoglie gli ospiti in un ambiente unico, elegante e riservato,RC NH palazzo moscova recepetion 2pensato per raccontare la storia dell’antico palazzo che oggi racchiude all’interno delle sue mura l’hotel di NH Hotel Group.
Gli esclusivi ambienti fanno da cornice all’esperienza indimenticabile che è possibile vivere in questo angolo di paradiso cittadino. Progettata dal genio di Giulio Sarti, noto ingegnere...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....