PALAZZO MOSCOVA: UN VIAGGIO NELLA PRIMA STAZIONE FERROVIARIA DI MILANO

 

 L’hotel di NH Hotel Group celebra la sua storia di prima stazione milanese ricreando l’atmosfera dello storico RC NH palazzo moscova receptioncollegamento ferroviario che nel 1840 permetteva di raggiungere Monza


Nascosto tra i grattacieli milanesi, la movida di Corso Como e i palazzi dalla tipica architettura anni ’30, NH Milano Palazzo Moscova custodisce alcune tracce della prima stazione ferroviaria meneghina: infatti le grandi volte del piano interrato e i segnali ferroviari sono autentici così come il conta chilometri dei treni e le valigie all’ingresso, provenienti proprio dall’Ufficio Oggetti Smarriti delle Ferrovie dello Stato.

Oggetti autentici e arredi vintage, dunque,  regalano un viaggio nel passato a tutti gli ospiti dell’hotel NH Milano Palazzo Moscova che rinnova completamente alcuni  dei suoi ambienti per ricreare l’atmosfera della struttura originale dell’edificio, sede della prima stazione ferroviaria milanese.
La nuova hall di NH Milano Palazzo Moscova accoglie gli ospiti in un ambiente unico, elegante e riservato,RC NH palazzo moscova recepetion 2pensato per raccontare la storia dell’antico palazzo che oggi racchiude all’interno delle sue mura l’hotel di NH Hotel Group.
Gli esclusivi ambienti fanno da cornice all’esperienza indimenticabile che è possibile vivere in questo angolo di paradiso cittadino. Progettata dal genio di Giulio Sarti, noto ingegnere...

Leggi tutto ...

Le novità della 27° edizione di Merano WineFestival


 Grandi le novità introdotte a corollario di una manifestazione del WineHunter Helmuth Köcher che, senza mai meranowine a eatalypgperdere di vista la qualità e l’eccellenza di vini e prodotti gastronomici proposti da The Official Selection, aggiunge un tocco di mondanità e intrattenimento al proprio programma. Ospite d’eccezione Joe Bastianich con “Vino Veritas”

conferenza milano 1 Presentata a Eataly Milano Smeraldo (il 4 u.s)  la 27° edizione del Merano WineFestival (9-13 novembre 2018). Ad aprire il sipario della conferenza stampa l’intervento musicale di Joe Bastianich che, accompagnato da una chitarra e un calice di vino, si è raccontato in un’anteprima di "Vino Veritas, la mia vita Unplugged". Il noto imprenditore e personaggio televisivo sarà tra i numerosi artisti ospiti dell’intenso programma dell’evento internazionale dedicato agli appassionati di wine&food. Dal 1992 i migliori vini e prodotti gastronomici selezionati durante l’anno dal WineHunter, presidente e fondatore della manifestazione, Helmuth Köcher, durante le sue “cacce” in Italia e all’estero. Cinque giornate con “The Official Selection”, un percorso fra le varie aree e differenti territori vinicoli da nord a sud del Paese. Aziende italiane, selezionate dalle commissioni d’assaggio The WineHunter, offrono in degustazione i vini più pregiati e le ultime novit&agrave...

Leggi tutto ...

Tutti a Foligno all'insegna del gusto

I Primi d’Italia al taglio del nastro

taglio del nastroDal 27 al 30 settembre 2018

Ai nastri di partenza la XX edizione de I Primi d’Italia, cominciata giovedì 27 settembre a Foligno, una quattro giorni all’insegna del gusto, cultura, spettacolo e allegria.  Primo appuntamento alle 18.30 in Piazza delle Repubblica per il taglio del nastro con le istituzioni alla scoperta di tutte le novità del Festival Nazionale dei Primi Piatti, quest’anno dedicato alle donne.

Siamo felici ed emozionati – ha dichiarato Aldo Amoni, Presidente di Epta Confcommercio Umbria, società organizzatrice della manifestazione – di essere arrivati alla XX edizione. I Primi d’Italia crescono e confermano a tutti, istituzioni, partner e visitatori che la nostra terra ha tantissimo da offrire. Come società di Confcommercio siamo particolarmente orgogliosi dei risultati che stiamo raggiungendo e dello stimolo all’economia e al turismo locale che il nostro evento porta. È per questo che ci impegniamo per offrire sempre qualcosa di nuovo e portare a Foligno grandi personaggi come le Chef stellate e le grandi ospiti di Villaggi del Gusto e palco. Questa è davvero un’edizione da non perdere!

Tornati i Villaggi del Gusto, ben 16 in questa edizione, compreso il Villaggio dei Primi di Anna Moroni, il Villaggio della Paella e quello dei Vini d’Italia, (venerdì 28). Tornati anche le food experience...

Leggi tutto ...

“Genova nel Cuore” e “Quart a Pià”, gemellaggio di solidarietà tra la Liguria e la Val d’Aosta

 

Domenica 7 ottobre  2018, tra fontina e prodotti tipici valdostani, sarà possibile sentire anche il profumo di mare e basilico genovese 

 LIG31 TROFIE AL PESTO LIGURIA

Un inedito gemellaggio di solidarietà e sapori ma efficace: tra le molteplici iniziative di solidarietà all’indomani del crollo del Morandi, anche la Val d’Aosta ha voluto dare il suo contributo. E se da sempre cibo e territorio sono il binomio dell’accoglienza, oggi diventano anche il simbolo della solidarietà.

Grazie ai contatti di Agenzia In Liguria con i produttori locali aderenti al progetto di eccellenza interregionale “Milano Sanremo del Gusto”, gli organizzatori della manifestazione Quart a Pià”, una delle passeggiate enogastronomiche più amate della Valle d’Aosta, hanno preso contatto con Stefano Bruzzone de “Il pesto di Pra” per dedicare una tappa del percorso a Genova. Stefano Bruzzone, con la sua azienda che profuma di basilico genovese si è reso disponibile con grande entusiasmo mettendo a disposizione 800 porzioni di trofie al pesto che andrà lui stesso a cucinare per essere certi dell’ottima riuscita del piatto. Saranno in vendita anche le magliette di Genova nel Cuore e parte dell’incasso della manifestazione sarà devoluto al conto corrente del Comune di Genova attivato per Genova nel Cuore.

Jean Barocco, sindaco di Quart, tra gli organizzatori e promotori di...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....