Morettino propone una rivoluzione culturale nel mondo del caffè


Espresso piatto sensoriale MorettinoLA RIVOLUZIONE DEL CAFFE' AL SIGEP DI RIMINI CON IL
MORETTINO COFFEE LAB

Da sabato 18 a mercoledì 22 gennaio alla Fiera di Rimini (Pad 1 – Booth 06) Morettino sarà presente con il progetto Coffee Lab che propone una rivoluzione culturale nel mondo del caffèMorettino Coffee Lab

 Il caffè artigianale siciliano sarà uno dei protagonisti al Sigep 2020, il Salone di Rimini dedicato al mondo del Food service. Morettino, storica torrefazione di Palermo che festeggia quest’anno i cento anni di attività, sarà infatti presente in fiera all’Expo centre del comune romagnolo (Pad. 1/ Booth 06).

L'Azienda porterà a Rimini il racconto della propria terra in un’esperienza sensoriale che parte dal caffè, da sempre simbolo di incontro tra identità diverse e culture, declinato in tutte le sue sfaccettature, dall’Espresso al Filtro, in blend e singole origini.

La torrefazione palermitana presenterà al Sigep il “Morettino Coffee Lab”, un progetto che propone una “rivoluzione culturale” nel consumo del caffè, più consapevole e rispettoso della materia prima. Il Morettino Coffee Lab, infatti, nasce per diffondere la cultura autentica del caffè, raccontando le peculiarità delle origini e affidando un ruolo di protagonista al consumatore, chiamato a scegliere sia la tipologia di caffè che vuole bere che la modalità di preparazione (Espresso...

Leggi tutto ...

L’ultima neve da prima classe sulle Dolomiti

vald ega

Dal 4 gennaio al 19 aprile 2020, le offerte della Val D’Ega (BZ)
per un gran finale di stagione a prezzi da favola, tra Obereggen e Carezza

Dopo il riscaldamento iniziale, la stagione sciistica entra nel vivo e diventa terreno per i veri amanti delle piste ma anche per chi vuole sfilare tra i panorami del cuore delle Dolomiti senza preoccuparsi del portafoglio. Specialmente per le famiglie, la cosiddetta ultima neve della Val D’Ega (BZ) ha in serbo uno slalom gigante di offerte imperdibili, che consentono di programmare una settimana bianca all’insegna del risparmio, del sole e di un orizzonte candido e imponente, dominato dalle cime di Latemar e Catinaccio.

val dega collage

Dal 4 all’11 gennaio, dall’1 all’8 febbraio e dal 29 febbraio al 14 marzo 2020, Carezza All Family è il lasciapassare per vacanze da re nel comprensorio di re Laurino. In quella che è unanimemente considerata una delle aree più amate dalle famiglie delle nevi, il pacchetto propone una settimana a prezzi vantaggiosissimi per genitori e bambini. A partire da 472 euro, l’offerta comprende 7 pernottamenti, 5 giorni di Skipass nel comprensorio Fassa-Carezza con piste ideali per qualsiasi livello, skipass gratuito per tutti i bambini sotto gli 8 anni e il 30% di sconto per i bambini fino a 16 anni.
Basta spostarsi di qualche impianto per imbattersi in Obereggen for Families, offerta speciale per le famiglie, che - tra il 7 gennaio e l’1 febbraio e tra il...

Leggi tutto ...

“Io ho un sogno oggi”- “Eureka: Solleviamo l’orto”- “Gli Agri-Saggi del Villaggio”:tre progetti per un'agricoltura sociale

AGRICOLTURA SOCIALE IN ESPANSIONE IN TUTT'ITALIA: CONFAGRICOLTURA PREMIA TRE PROGETTI
Foto Finale sala premiazione agr sociale home

L'Azienda agricola La Pesa, di Castellamonte (in provinca di Torino), con il progetto “Io ho un sogno oggi”, Azienda agricola Casa del Pietro, di Capolona (Arezzo), con “Eureka: Solleviamo l’orto” e Don Milani Società Cooperativa Sociale, di Acri (Cosenza), con “Gli Agri-Saggi del Villaggio sono le tre aziende vincitrici del bando nato da un'idea di Confagricoltura, Onlus Senior-L'Età della Saggezza a Roma e Rete fattorie sociali.

Ognuna di loro avrà 40.000 euro da investire nella propria attività e  assicura il supporto necessario per lo svolgimento dei progetti e una borsa di studio per la partecipazione al Master di agricoltura sociale organizzato dall’Università di Tor Vergata.

La premiazione si è svolta a Roma a Palazzo Della Valle, sede di Confagricoltura. Il bando  aveva visto in questa IV edizione un aumento della partecipazione di aziende a testimonianza della risposta al cambiamento sociale in atto. Attiva la collaborazione di Reale Foundation, con il  patrocinio del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, oltre a quella dell'Università di Roma Tor Vergata. 

L’agricoltura sociale è in forte espansione, segue il cambiamento del concetto di welfare in atto nel Paese e suscita...

Leggi tutto ...

Il Natale vichingo a Milano


Cenone del 24 e pranzo del 25 dicembre da Valhalla a Milano

natale vikingo 

Nuove atmosfere e suggestioni per il ristorante Valhalla, il primo ristorante vichingo d’Italia che si rinnova completamente mantenendo la sede di via Gaetano Ronzoni 2, in zona Navigli a Milano. I nuovi interni sono firmati da Pietro Spoto, scenografo e artista milanese che ha voluto evidenziare l'indole esperienziale e narrativa del ristorante: la progettazione degli spazi è stata guidata da una volontà emozionale e poetica nel tradurre i caratteri delle popolazioni vichinghe in rimandi iconici.

Nella prima sala del ristorante, la più sfarzosa e quella visibile anche dalla strada, viene messo in scena il paradiso vichingo di Valhalla: si trova un salone maestoso del mondo divino di Odino, dove ogni giorno va in scena un sontuoso banchetto. Qui elmi dorati di eroi caduti in battaglia si contrappongono a stilizzati scudi neri, specchi e finestre di mondi lontani, popolando le pareti di presenze che si raddoppiano e annullano a vicenda. I commensali sono attorniati da una storia con molteplici sfaccettature, dove ogni elmo realizzato a mano aggiunge un dettaglio grazie alle imperfezioni della materia, dove ai sogni paradisiaci della gloria ultraterrena si mescolano le ferite di guerra, materica quanto razionale, come suggerito dagli ordinati tubi d'ottone che, come lance, scendono dal soffitto ad illuminare i tavoli. Protagonista di questa prima sala è il social table...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....