Parlami D’amore

chimento 

“Un diamante. Ogni faccia sembra tagliata dalle mani di uno scultore invisibile,che lavora una materia di pietra, luce e mistero.” Fabrizio Caramagna

DIMORE D'EPOCA, la più prestigiosa catena italiana di strutture ricettive di fascino, insieme a CHIMENTO, sinonimo di qualità ed eccellenza nella realizzazione di gioielli dal design unico, hanno pensato di realizzare un regalo che accoglie raffinatezza, preziosità e sorpresa con Parlami d’amore.

Si pensi ad una location da sogno, un castello, una villa, un’antica fattoria appartenuta a famiglie blasonate dove si vive un’atmosfera fuori dal tempo con tutte le comodità che strutture d’élite possono fornire, cene a lume di candele, bagni in calde piscine d’acqua termale, massaggi al chiaro di luna, e in questa cornice impalpabile e fiabesca ecco un’altra sorpresa, quella che segna per sempre (o temporaneamente) la propria vita, la promessa d’amore con un gioiello, un solitario che racchiude una storia, CHIMENTO, brand ambasciatore della gioielleria Made in Italy nel mondo.

I regali dunque, sono due, la collaborazione fra DIMORE D’EPOCA  con CHIMENTO Gioielli porta ad un'offerta: con l’acquisto di un anello solitario, il cliente riceverà in omaggio un esclusivo soggiorno per due anello12persone in una delle location selezionate da DIMORE D’EPOCA tra le residenze storiche pi&ugrave...

Leggi tutto ...

PREMIATI I MIGLIORI OLI GARDA DOP

SETTIMA EDIZIONE DE L’ORO DEL GARDA

oliogarda

Il concorso unico indetto dal Consorzio Garda DOP premia ogni anno i migliori oli delle tre denominazioni. Primo posto al frantoio Turri e all’Agraria Riva del Garda

Sono l’olio Garda Orientale DOP del frantoio Fratelli Turri di Cavaion Veronese (Verona) e quello dell’AgrariaRiva del Garda di Riva del Garda (Trento) a vincere il primo posto de L’Oro del Garda, il concorso unico indetto dal Consorzio Olio Garda DOP che ogni anno premia i migliori extravergine delle denominazioni Garda Bresciano DOP, Garda Orientale DOP, Garda Trentino DOP.

I due oli hanno vinto rispettivamente nelle categorie fruttato leggero e fruttato medio. La premiazione è avvenuta sabato 18 maggio a Casa Berengario di Cavaion Veronese, la nuova sede del Consorzio inaugurata nella stessa data. Ad aggiudicarsi il secondo e il terzo posto nella categoria fruttato leggero sono stati invece l’oleificio Cisano di Cisano (Verona), con l’olio Garda Orientale DOP, e l’olio Garda DOP dell’azienda Redoro di Grezzana (Verona). Per quel che riguarda gli oli fruttati medi sono saliti sul secondo e terzo gradino del podio l’olio Garda trentino DOP dell’azienda Madonna delle Vittorie, e il monocultivar Casaliva Garda DOP de Le Creve di Malcesine (Verona).

L’Oro del Garda ogni anno premia il miglior olio Garda DOP scelto in un panel test dove assaggiatori professionisti analizzano i campioni di olio...

Leggi tutto ...

THE WINE NET: UNA GIORNATA ALLA SCOPERTA DEL MONDO DELLA RISTORAZIONE E DELLA GDO A VALDOBBIADENE

 

Presentata l’anteprima della ricerca IRi sul mondo della GDO che mostra una panoramica sul canale nei primi 4 mesi del 2019 e una survey sulla carta dei vini al ristorante

 valdobbiadene

The Wine Net, la prima rete di cooperative italiane nata nel 2017, ha organizzato la seconda giornata annuale dedicata a far conoscere questa interessante rete di imprese della cooperazione e approfondire i principali temi che oggi coinvolgono la realtà nel mercato nazionale e internazionale.
Lunedì 20 maggio 2019 l’appuntamento si è svolto presso la Cantina Produttori di Valdobbiadene - Val D’Oca, dove erano presenti le sei aziende della rete nata nel 2017 con l’intento di unire il meglio della cooperazione italiana, che hanno affrontato in questa seconda edizione (la prima in novembre è stata in Valpolicella) tematiche importanti legate alla distribuzione dei prodotti, sia dal punto di vista del settore Horeca che GDO.
Una giornata tra degustazioni e incontri per presentare la storia e l’identità produttiva delle sei cooperative italiane che hanno dato vita a The Wine Net: Cantina Valpolicella Negrar (Veneto), Cantina Produttori di Valdobbiadene - Val D’Oca (Veneto), Cantina Pertinace (Piemonte), Cantina Cooperativa Vignaioli del Morellino di Scansano (Toscana), CVA Canicattì (Sicilia), Cantina Frentana (Abruzzo).
Oggi abbiamo trovato diversi spunti di riflessione e scenari evolutivi della...

Leggi tutto ...

"GIUSTO.CULTURA E GUSTO", IL NOSTRO PATRIMONIO

0019 DSC4963 CONCLUSO IL PROGETTO DELLA REGIONE LAZIO DESTINATO AGLI STUDENTI DELLE SUPERIORI
 
La relazione tra il patrimonio artistico e quello gastronomico della regione Lazio, tra cucina e solidarietà, è stato il tema del progetto "Giustopromosso dalla Regione Lazio-Progetti Speciali con Arsial e curato da ABC Arte Bellezza Cultura destinato alle nuove generazioni, e in particolare agli studenti degli Istituti Scolastici Superiori. 
Il progetto, a cui hanno aderito circa 1500 studenti e 74 docenti, si è sviluppato lungo una serie di appuntamenti da febbraio ad aprile, nel corso dei quali gli studenti degli Istituti Superiori hanno incontrato attori, registi, scrittori e chef che hanno raccontato la propria visione del rapporto tra cibo e arte. L'obiettivo era quello di stimolare la loro creatività, quasi una call to action, attraverso la quale gli studenti, utilizzando diverse modalità espressive (video, foto, illustrazioni, etc.), hanno dato forma ai propri progetti, ispirandosi alle esperienze affrontate durante gli incontri dal giusto gustovivo. L'evento conclusivo si è svolto a Roma al WeGil, a Largo Ascianghi 5, alla presenza di Claudio Di Berardino, Assessore al Lavoro e nuovi diritti, Formazione e Scuola della Regione Lazio, Antonio Rosati, Presidente di Arsial, Giovanna Pugliese, Progetti Speciali Regione Lazio e Giuseppe Cerasa, Direttore delle Guide de La...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....