Tutti a ORIA per ricordare FEDERICO II

wcorteo coppialamaRullano i tamburi, squillano le trombe. Oria è pronta a festeggiare la 52ma edizione del Torneo dei Rioni

10 – 11 e 12 agosto 2018

Combattimenti spettacolari, sfide all’ultimo respiro, grande scenografia. Ai nastri di partenza la 52ma edizione del Corteo
Storico Federico II e il Torneo dei RioniLa manifestazione rievoca l'attesa di Federico II nel 1225, per l'arrivo della sposa Iolanda di Brienne (dalla vicina Brindisi), confermandone il vincolo matrimoniale già contratto a distanza. Durante l'attesa Federico II emana un bando di un torneo “con armi cortesi, senza crudele battaglia e villania”, tra i quattro rioni di Oria per onorare il suocero Giovanni, padre della giovanissima sposa e ospite della corte di Federico II. Per l'aderenza storica e la cura filologica dell'intera manifestazione, è stata definita "la gran madre di tutte le feste in costume".

Presentate in conferenza stampa tutte le novità dal presidente facente funzioni della Pro Loco, Andrea Almiento e dal sindaco di Oria, Maria Lucia Carone. Ospite d’onore il sindaco di Cuccaro Vetere, in provincia di Salerno, Aldo Luongo, con il quale è stato firmato un protocollo d’intesa perché Oria aderisca alla rete delle Città del Palio.
Il calendario è fitto di avvenimenti: il 10 agosto alle 21.30 nel Duomo di ORIA ci sarà la solenne benedizione del Palio...

Leggi tutto ...

I custodi della costa melendugnese

Torre dell’Orso, la spiaggia più sicura di sempre

wtorredellorso acquagrazie ai custodi ambientali

“Mai come quest’anno la spiaggia di Torre dell’Orso risulta essere la più sicura di sempre. Un servizio di custodia ambientale, con due uomini all’ingresso della spiaggia, sotto il ponte, di fronte ai parcheggi, controlla infatti che non vengano montate bancarelle abusive da parte degli ambulanti, che i bagnanti non abbandonino indiscriminatamente i rifiuti e che nessuno danneggi quel bene naturale che si chiama pineta di Torre dell’Orso, divenuta un parco”. Dopo la riunione nella Prefettura di Lecce sul piano di sicurezza sulle spiagge salentine, interviene, Giuseppe Schirinzi, presidente di Assotur Melendugno, che riunisce i 22 stabilimenti balneari delle Marine di Melendugno.

A predisporre il servizio di custodia ambientale, sin dal primo giugno scorso, sono stati ben quattro lidi: Cala Marin, I Caraibi del Salento, Lido La Sorgente e Da Gianni che hanno impegnato risorse economiche proprie per finanziarlo.

Tra i complimenti generali”, dice il presidente Schirinzi, “la pineta è ora pulita e curata, senza l’ombra di un rifiuto in giro e sono veramente pochissimi gli ambulanti che riescono a raggiungere la spiaggia in ottemperanza a una recente legge che prevede sanzioni salate sia per chi vende che per chi acquista merce contraffatta. Infine non si vedono più le scene di immigrati, commercianti...

Leggi tutto ...

una super cena di beneficienza

cucina san patrignanoLo chef stellato Carlo Cracco in cucina con i ragazzi di San Patrignano

Venerdì 20 luglio alle 20.30 il famoso chef guiderà la brigata della grande cucina per festeggiare i 40 anni della comunità con i 1.300 ragazzi in percorso

Dall’antipasto al dolce a San Patrignano si gusterà ancora il sapore della solidarietà. Dopo Rosanna Marziale e Roberto Rinaldini, Alessandro Borghese e Cristiano Tomei, per la terza cena di beneficenza  della rassegna “Gusta, ama, dona”  sarà il 20 Luglio lo Chef Carlo Cracco. Realizzerà un menù esclusivo, in cui non mancheranno i suoi cavalli di battaglia, a partire dal suo famoso tuorlo d’uovo.carlo cracco

Sotto la guida del prestigioso chef stellato, i ragazzi della Comunità realizzeranno un menù appositamente per questa serata e per tutti gli ospiti prenotati. Un’esperienza formativa indimenticabile per gli stessi ragazzi della comunità, in particolare per quelli impegnati nella cucina e che studiano scuola alberghiera, che per un giorno entreranno a far parte della brigata di uno chef stellato del livello di Carlo Cracco: “Ho scelto un menu semplice ma con qualche tocco creativo. Sono voluto partire dall’uovo, che è uno dei miei signature dish ma anche per il suo significato simbolico. L’uovo è infatti il simbolo della vita, del futuro e quindi della speranza, valori che sono cari anche...

Leggi tutto ...

In quota con l'arte

  Skyway Monte Bianco inaugura la mostra

Francesco Jodice Mont Blanc Just things“Il risveglio del sublime”Skyway Monte Bianco Aiace Bazzana 1

 

Antico e contemporaneo si incontrano nell’esposizione a cura di Glorianda Cipolla e Walter Guadagnini Il risveglio del sublime, composta da grafiche e fotografie del Monte Bianco, che inaugurerà il 21 luglio 2018 presso la stazione Pavillon du Mont Fréty di Skyway a Courmayeur.

All’interno una selezione di riproduzioni di grafiche della prestigiosa collezione Leo Garin - dedicate al Monte Bianco e risalenti ai secoli scorsi -  in un dialogo con le opere di tre grandi protagonisti della fotografia italiana contemporanea e con l’arte di uno dei maggiori esponenti della celebre agenzia Magnum: Olivo BarbieriFrancesco JodiceGiovanni Ozzola e Steve McCurry.

Nella serie “Alps - Geographies and People” (2013-2014) di Olivo Barbieri(Carpi, 1954) il punto di vista degli scalatori diventa il filtro attraverso cui rapportarsi alle vette e alle loro geografie. Con “Mont Blanc, Just things”(2014), Francesco Jodice (Napoli, 1967) richiama alla mente cinque incidenti aerei avvenuti sul Monte Bianco. A questa serie si aggiunge uno straordinario scatto realizzato proprio per questa occasione come omaggio a Skyway Monte Bianco. Le immagini di “Bianco-Untitled” (2016) di Giovanni Ozzola (Firenze, 1982) analizzano la...

Leggi tutto ...

Cerca

In Rete con ....